Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Nocerina ci prova, ma Pontedera chiude sul 2-1

Scritto da Redazione il 29 ottobre 2013 in Nocerina. Stampa articolo

pontedera nocerinaE’ durata il tempo di 45’ minuti la speranza dei rossoneri di portare a casa una tanto sperata vittoria. E’ stato, infatti, il Pontedera ad avere la meglio sulla Nocerina esattamente a 20 minuti dalla fine del match con una doppietta di Grassi.

La Nocerina scende in campo con il 4-4-2 schierando Danti e Martinez in attacco, mentre il Pontedera sfoggia il tandem Grassi-Arringhi. Ad inizio partita la squadra di casa cerca di portare avanti la gara con grinta, ma il primo tiro in attacco dei rossoneri è decisivo e vale un goal. Infatti al 25’ Lepore, ruba palla a centro campo e lascia partire un siluro che sfonda la rete e lasci Lenzi inerme. Il Pontedera cerca subito di reagire senza, però, riuscire ad oltrepassare il centrocampo rossonero. Ci riesce Grassi al 34’ ma subito viene fermato da Kamana. Lepore mette in angolo la punizione di Grassi che al 42’ reclama un rigore per uno scontro con Sabbione.

A inizio del secondo tempo, esattamente al 3’ Grassi reclama un altro rigore per un presunto intervento falloso di Lepore che l’arbitro Bellotti, però, non concede. Mister Fontana fa entrare in campo Malcore al posto di Martinez. All’8’ un tentativo di Palma non costituisce un pericolo per Lenzi. Al 12’ il Pontedera reagisce con una conclusione di Grassi al limite, ben parata da Esposito. Poco dopo ci prova Di Noia con una palla tesa che non arriva a conclusione.

Intanto Indiani fa entrare Picone passando al 3-4-3, e al 21’ Arringhi manda la palla in rete dopo che già l’assistente aveva segnalato la posizione di fuori gioco. Il goal per il Pontedera arriva al 28’ con un lancio di Caponi su Grassi che segna il pareggio con i rossoneri.

La Nocerina non vuole accontentarsi del pari e prova  al 32’ con  Malcore che, però, non sembra impensierire Lenzi. Al 35’ arriva il vantaggio del Pontedera: l’arbitro assegna un rigore, se ne incarica Grassi che spiazza il portiere rossonero e sfonda la rete avversaria. Unica azione rilevante prima della fine del match quella di Arringhi al 43’, che con un colpo di testa prova a segnare il terzo goal. I quattro minuti di recupero non cambiano le carte in tavola e la Nocerina torna a casa nuovamente sconfitta nonostante l’illusione iniziale.

PONTEDERA (3-5-2): Lenzi; Regoli, Pastore, Pezzi; Gonnelli, Romiti (14′ st Picone), Bartolomei (41′ st Luperini), Caponi, Di Noia; Grassi (48′ st Verruschi), Arrighini. A disposizione: Bitozzi, D’Agostino, Galli, Settembrini. Allenatore: Indiani

NOCERINA (4-4-2): Esposito; Rizza, Polichetti (40′ st Evacuo), Kamana (30′ st Hottor), Crialese; Remedi, Sabbione, Palma, Lepore; Martinez (5′ st Malcore), Danti. A disposizione: Russo, Kostadinovic, Cristofari, Ficarrotta, Evacuo. Allenatore: Fontana.

ARBITRO: Bellotti di Verona

RETI: 25′ pt Lepore (N), 29′ st Grassi (P), 35′ st rig Grassi (P)

 

Maria Giovanna Ruggiero

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA