Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Giordano (M5S) chiede lo scioglimento del Comune di Salerno al ministro Alfano: “De Luca è incompatibile”

Scritto da Redazione il 30 ottobre 2013 in Politica. Stampa articolo

????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????Salerno. Sciogliere con urgenza il consiglio comunale della città. A chiederlo con forza al Ministro dell’Interno Angelino Alfano è la deputata Silvia Giordano, seguita dai colleghi di partito Angelo Tofalo, Vega Colonnese, Roberto Fico e Salvatore Micillo.

Il motivo della richiesta è la mancata pronuncia da parte dell’organo cittadino sull’incompatibilità del sindaco De Luca che attualmente ricopre anche la carica di viceministro ai trasporti.

“Il consiglio Comunale – scrive Giordano –  continua a reiterare una omissione di atti d’ufficio, non esprimendosi sull’incompatibilità, continua a mantenere questa posizione da limbo dantesco rispedendo alla Commissione Statuto del Comune di Salerno la pratica su suggerimento del Sindaco stesso che sostiene di non essere incompatibile perché non in possesso di deleghe da Viceministro; il Ministro Lupi, dal canto suo, avvisa il Sindaco che finché non si dimetterà dall’incarico da primo cittadino salernitano, non può proporre deleghe che lo vedrebbero raggiungere l’obiettivo da Viceministro tanto auspicato. Terza carta in gioco il Primo Ministro continua a far finta di niente pur sapendo che nel suo Governo esiste una illegittimità palese..ma evidentemente il problema non è Suo!!!”

Di qui la richiesta al Ministro dell’Interno  “affinché verifichi questa reiterata situazione di palese illegittimità ed intervenga d’urgenza con un atto di scioglimento del Consiglio comunale di Salerno”.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA