Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Eboli. Prostitute italiane chiedevano il pizzo alle colleghe straniere: due donne in manette

Scritto da Redazione il 31 ottobre 2013 in Evidenza,Piana del Sele. Stampa articolo

prostituteEboli. I Carabinieri della Compagnia di Eboli, diretti dal capitano Alessandro Cisternino, ieri in località Campolongo hanno arrestato due prostitute italiane, per estorsione e tentata rapina  nei confronti di una prostituta tunisina.

Le due prostitute italiane con precedenti penali,  dopo aver  picchiato la prostituta extracomunitaria tentano di strapparle con violenza  la borsa contenente  la somma di 295 euro senza riuscirci per l’immediata reazione della malcapitata che, nel fuggire all’interno della pineta di Campolongo, riesce a contattare il numero di emergenza 112 della Compagnia di Eboli e consente ai  militari della Stazione di Santa Cecilia di raggiungerla rapidamente e bloccare le responsabili.

Inoltre, dopo altre indagini avviate dai carabinieri di Santa Cecilia di Eboli, comandati dal Maresciallo  Giovanni Trotta, hanno accertato che le donne arrestate, da alcuni mesi, richiedevano giornalmente a titolo estorsivo la somma di 50 euro alle prostitute extracomunitarie.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA