Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Scafati. Arriva l’accordo tra Comune e Gori, evitata la sospensione del servizio idrico

Scritto da Redazione il 29 novembre 2013 in Agro Nocerino,Evidenza. Stampa articolo

aliberti-vs-goriScafati. E’ stata raggiunta l’intesa in merito ai distacchi della fornitura idrica ai cittadini morosi dopo l’incontro che ha visto coinvolti il sindaco Pasquale Aliberti, il consigliere comunale Brigida Marra, il presidente di GORI Maurizio Bruno e l’amministratore delegato Giovanni Paolo Marati. A breve partiranno anche i lavori per la realizzazione della rete fognaria in via Passannanti.

Amministrazione comunale e GORI si sono trovate subito d’accordo sulla necessità di procedere al coinvolgimento dell’assessorato alle Politiche Sociali per valutare i casi di morosità che riguardano cittadini che versano effettivamente in gravi situazioni di indigenza, al fine di concedere particolari forme di rateizzo ed evitare la sospensione del servizio idrico. Al tempo stesso, però, entrambe vogliono evitare comunque che tale suddetta iniziativa, di natura sociale, diventi un’arma nelle mani di coloro che, al contrario, pur avendone la possibilità economica si sottraggono volontariamente al pagamento di quanto dovuto a favore della GORI.

La Società, inoltre, ha richiamato le previsioni del Regolamento del Servizio che garantiscono, a coloro che dispongono di un reddito risultante dal modello ISEE inferiore ad €7.000, agevolazioni tariffarie consistenti in 25 mc di acqua gratuita per trimestre, previa presentazione di regolare richiesta presso lo sportello GORI di Scafati. Inoltre, al fine di concedere ai cittadini morosi la possibilità di regolarizzare la propria posizione, sarà possibile sottoscrivere appositi accordi di rateizzo. In virtù di ciò, il sindaco Aliberti ha anticipato la volontà di ritirare l’Ordinanza sindacale con la quale si chiedeva alla GORI di sospendere i distacchi per morosità, ritenendosi raggiunti gli obiettivi prefissati.

Grande soddisfazione è espressa dal presidente della società, Maurizio Bruno: “Abbiamo finalmente deposto le armi di una sterile battaglia combattuta a mezzo stampa a favore del confronto e della collaborazione, e di questo sono particolarmente contento. Le lotte non giovano ad alcuno, ma soprattutto danneggiano i cittadini confondendoli sul da farsi, tra informazioni frammentate e spesso non corrette che finiscono col favorire chi intende disattendere i propri impegni, quali il regolare pagamento delle bollette”.

Durante l’incontro GORI ha anche annunciato al Sindaco l’imminente avvio dei lavori di realizzazione della rete fognaria di via Passanti, che risolverà definitivamente le storiche problematiche della zona. “Sono particolarmente soddisfatto – spiega l’amministratore delegato di GORI, Giovanni Paolo Marati – per la ritrovata sintonia con il sindaco Aliberti, che ringrazio, perché il dialogo con le Istituzioni è per noi fondamentale al fine di migliorare sempre più il servizio fornito. Amministrare una Città in momenti difficili come quello che viviamo è senz’altro un’impresa ardua, ed i sindaci sono in prima linea nel confrontarsi con i disagi dei cittadini. Per tale motivo GORI è stata ben lieta di accordare al Comune la possibilità di segnalare situazioni di particolare difficoltà”.

Il positivo esito dell’incontro con GORI è ben rappresentato anche dalle parole del consigliere Brigida Marra. “Ritengo, che attraverso la presente intesa, tra la società Gori e l’amministrazione, abbiamo raggiunto l’obiettivo sociale di tutelare le fasce più deboli nel rispetto di un diritto umano che ritengo assolutamente inviolabile”.

Soddisfazione anche dal Sindaco Pasquale Aliberti. “Sono contento che ancora una volta il confronto istituzionale abbia dato i suoi frutti nell’interesse dalla città e soprattutto di quella fascia di cittadini rispetto ai quali ho il dovere ancora più forte di intervenire nel rispetto della tutela della dignità umana”.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA