Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salerno dedica una giornata alla costruzione del legno tra tradizione e innovazione

Scritto da Redazione il 5 dicembre 2013 in Manifestazioni. Stampa articolo

costruzione in legnoSalerno. Dopo la grande partecipazione alle prime due edizioni, l’Associazione culturale “effetti.collaterali”, con il patrocinio di vari Ordini ed Enti, tra cui il Comune di Salerno, promuove per venerdì prossimo “Costruire in legno: tra tradizione e innovazione”, una giornata dedicata interamente alla lavorazione e all’impiego del legno nel settore dell’architettura e dell’edilizia.

Infatti, la prima parte della giornata, vede coinvolti 100 partecipanti che, previa registrazione, avranno l’opportunità di visitare la sede di Calitri (AV) della Rubner Holzbau Sud Spa, azienda del Gruppo Rubner, leader europeo nella progettazione e realizzazione di grandi opere in legno.

Il Gruppo Rubner, Main Sponsor di questa III edizione, permetterà in questa prima parte di compiere un tour di qualità in uno dei distretti industriali più importanti del Sud Italia  per conoscere da vicino le culture e le tecniche costruttive da essa promosse.

Nel pomeriggio, rientrando a Salerno, i partecipanti raggiungeranno il Complesso Monumentale di Santa Sofia dove, dal 6 all’8 dicembre, si svolgerà la mostra convegno Good Wood 2013. Sostenibilità, Tecnologia, Innovazione”.

In questo contesto, tra aziende italiane produttrici di case in legno e carpenteria lignea in genere, si svolgerà alle ore 16.30 la seconda parte di ‘Biocity. La città Intelligente’ con un convegno pubblico dal titolo “Costruire in legno: tra tradizione e innovazione”.

A partecipare saranno non solo i presidenti degli Ordini degli Architetti, degli Ingegneri, del Collegio dei Geometri, il Comune di Salerno, nelle vesti dell’Assessore all’Urbanistica, Domenico De Maio, ma anche l’Ing. Robert Rauch, direttore Rubner Haus di Chienes (BZ), l’Arch. Sergio Pone, fondatore di Wood Gridshell e  professore di tecnologia dell’Architettura dell’Università di Napoli ed altre personalità che contribuiranno con i loro interventi a rendere il “buon legno” il protagonista assoluto di Biocity 2013.

“Biocity. La città intelligente” è un marchio registrato, con cui si intende creare e promuovere annualmente eventi ed iniziative di riflessione e di approfondimento nell’ottica della sostenibilità diffusa. Ogni anno infatti vengono affrontati temi di grande attualità che interessano un pubblico sempre più vasto e che hanno come principali obiettivi il miglioramento della qualità dell’abitare e la riduzione degli sprechi energetici nel rispetto dell’ambiente.

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA