Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Eboli. La Giunta approva il progetto esecutivo di riqualificazione urbana

Scritto da Redazione il 7 dicembre 2013 in Piana del Sele. Stampa articolo

eboli_lavora_Eboli. La Giunta Municipale, nella seduta dello scorso 5 dicembre, con la delibera n. 423, ha approvato il progetto esecutivo relativo al secondo lotto previsto nel più ampio programma di “Riqualificazione urbana del quartiere in via Buozzi e piazza Regione Campania”.

Il progetto, realizzato insieme all’IACP di Salerno, prevede la demolizione e la ricostruzione dell’edificio in Piazza Regione Campania con la realizzazione di 16 alloggi, di parcheggi interrati e la sistemazione dell’intera area antistante.

Si tratta, dunque, di un importante intervento di riqualificazione urbana che avverrà mediante la realizzazione di alloggi di edilizia residenziale sociale a canone sostenibile. Nelle prossime settimane partiranno le procedure di gare per l’appalto dei lavori.

A riguardo interviene il Sindaco di Eboli Martino Melchionda: “Prosegue a ritmo serrato l’iter che condurrà all’apertura di altri importanti cantieri nella nostra città. Dopo l’avvio dei lavori nel quartiere Buozzi, abbiamo approvato anche il secondo lotto previsto nel più ampio progetto di riqualificazione urbana.

Un altro intervento di restauro urbano significativo, che, tra le altre cose, vedrà anche la realizzazione di alloggi di edilizia residenziale, dando anche una risposta concreta al fabbisogno abitativo della nostra città. Si è aperta, dunque, una fase importante per Eboli, che attraverso un complesso integrato di interventi, migliorerà il decoro e la funzionalità degli spazi pubblici”.

A riguardo si è espresso anche l’assessore ai lavori pubblici Dino Norma: “Prosegue l’impegno dell’amministrazione per cambiare il volto della nostra città; i lavori relativi al primo lotto del programma di riqualificazione urbana procedono a pieno ritmo, e vedono la realizzazione di nuovi marciapiedi, aree a parcheggio, aree verdi, pubblica illuminazione e di nuove reti idriche e di raccolta delle acque piovane, e già abbiamo approvato anche il progetto esecutivo relativo al secondo lotto, che ci consentirà, dunque, di procedere con le opportune procedure di gara, e di aprire un altro importante cantiere”.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA