Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Pallanuoto. Rari Nantes Salerno, buona la prima contro Roma (14-11)

Scritto da Redazione il 8 dicembre 2013 in Altri Sport. Stampa articolo

IMG_9443Buona la prima. La Rari Nantes Salerno bagna con un successo l’esordio stagionale nel campionato di A2 maschile sconfiggendo 14-11 l’AS Roma Nuoto.

Parte a razzo la compagine rarinantina, trascinata dal calore degli oltre trecento sostenitori accorsi sulle gradinate della “Vitale”, ma trova un sontuoso Gazzarini a respingere le conclusioni di Parrilli e Giordano. Il primo timbro di marca salernitana lo sigla Vuolo al 5’ con una rabbiosa girata che non lascia scampo all’estremo laziale, pronto poco dopo ad abbassare la saracinesca con un doppio intervento su G. Esposito. Il rigore dell’americano White porta la Rari sul doppio vantaggio, ma Roma reagisce trascinata dall’orgoglio di Lisi che pareggia con una pregevole doppietta ravvicinata.

Salerno rimette la freccia con lo scatenato Pasca che chiude la prima frazione ed apre la seconda portando Salerno sul 4-2. Lisi tiene i capitolini a contatto, Fabbri chiama time out e Spiezio al rientro in vasca regala ai suoi il pari. Salerno non si disunisce e continua a macinare gioco. Il palo dice no a Bernaudo, tocca a Biancardi riportare i padroni di casa in vantaggio sfruttando una situazione di superiorità numerica, fattore che risulterà decisivo. Roma si sfalda, Salerno allunga ancora con Parrilli e lo scatenato Pasca che realizza due reti sul finire di secondo parziale, inframezzate dal centro di De Vecchis per gli ospiti.

Al rientro in vasca Roma si riporta pericolosamente a contatto con Martella ed il tap-in dell’indiavolato Lisi, ma uno scatenato Carmine Esposito (tre reti per lui, tutte nel terzo parziale) ed Andrea Giordano riportano la Rari ad un rassicurante +5, prima di un piccolo calo di tensione che permette a Roma di andare a segno con Faiella e Lisi e tenersi in linea di galleggiamento. L’ultimo e decisivo parziale si apre all’insegna del nervosismo. Lisi porta Roma a -2, un battibecco tra un componente della panchina capitolina ed un gruppo di sostenitori locali costringe gli arbitri a fermare il gioco per qualche minuto. Alla ripresa dei giochi Parrilli e Pasca allungano sul +4 per Salerno che gestisce i minuti finali in cui c’è tempo solo per l’ultima marcatura di Spiezio.

Soddisfatto coach Grieco per la vittoria ed il positivo esordio: “Affrontavamo una squadra forte ed esperta, ma ero tranquillo e consapevole della bontà del lavoro svolto in preparazione. Il gruppo è unito, accelerando l’inserimento di White potremo dire la nostra in questo campionato. Il risultato è per certi versi anche bugiardo, poteva assumere contorni più definiti se non ci fossimo lasciati sopraffare dalla foga di concludere ad ogni costo. Mi conforta, in ogni caso, il risultato ottenuto contro una compagine che sicuramente lotterà per il vertice”.

TABELLINO RARI NANTES NUOTO SALERNO – A.S. ROMA NUOTO 14-11 (3-2, 5-3, 4-4, 2-2)

RARI NANTES NUOTO SALERNO: Ingrosso, Donnabella, Giordano 1, G. Esposito, Pasca 5, C. Esposito 3, Bernaudo, Biancardi 1, Gallozzi, Vuolo 1, White 1, Parrilli 2, Russo. All. Grieco.

A.S. ROMA NUOTO: Gazzarini, F. Liolli, A. Esposito, Campana, De Vecchis 1, Lisi 6, F.R. Liolli, Martella 1, Pappacena, Angelini, Spiezio 2, Letizi, Faiella 1. All. Fabbri.

Arbitri: De Girolamo e Zappatore.

NOTE. Superiorità numeriche: Rari Nantes 6/11 – AS Roma Nuoto 2/9. Rigori: 1-1. Espulsioni definitive: A. Esposito (R) nel 3° tempo. Espulso il dirigente accompagnatore del Roma Nuoto Giampaolo Grilli per proteste. Spettatori: 350 circa. Prima della gara osservato un minuto di raccoglimento per la scomparsa di Francesco Scuderi, presidente del Nuoto Catania.

RARI NANTES NUOTO SALERNO SU TELECOLORE. La gara tra Rari Nantes Nuoto Salerno ed AS Roma Nuoto sarà trasmessa in differita sull’emittente Telecolore Salerno (can. 16 digitale terrestre, 826 bouquet Sky) sabato 7 dicembre alle 22:30, replica domenica 8 dicembre alle 17:30.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA