Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Cresh Eboli perde la seconda gara in due giorni. Coach Gallotta: “Sono preoccupato per quanto visto oggi”

Scritto da Redazione il 9 dicembre 2013 in Hockey. Stampa articolo

cresh eboliValdagno. Una CRESH impresentabile crolla sotto i colpi di un Valdagno carico a mille, la partita finisce 13 a 3. La prestazione di sabato sera influenza la tenuta dei giocatori di Mister Gallotta, che cedono troppo presto ai padroni di casa.

Il Valdagno trova il vantaggio in inferiorità numerica dopo una punizione di prima fallita dalla CRESH. E’ solo il preludio a una caterva di reti che portano il Valdagno sul 5-0 quando la doppietta di Esposito spezza il break. La furia veneta nella ripresa porta il parziale sull’8-2. Per Eboli dunque spazio e minuti per tutti i componenti della rosa con in pista Vincenzo Fornataro e il portiere De Maio. Di Marzella la terza rete di Eboli.

Sono preoccupato per quanto visto oggi – commenta Mister Gallotta –  La squadra non ha risposto alle motivazioni che poteva dare il giocare contro la prima della classe, su una pista che da qualche anno è uno dei templi dell’hockey italiano ed internazionale. L’impegno ravvicinato ha influito di certo, ma non deve essere una giustificazione. Bisogna ripartire rimboccandosi le maniche lavorando per riprendere il giusto cammino.”

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA