Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Battipagliese paga l’eccessivo nervosismo del finale di gara contro l’Hinterreggio

Scritto da Redazione il 12 dicembre 2013 in Calcio. Stampa articolo

giudice-sportivo-2Battipaglia. Per la seconda settimana di seguito la Battipagliese paga caro la partita della domenica: dopo l’ammenda di mille euro ricevuta nello scorso week-end per il comportamento dei propri tifosi allo stadio “Simonetta Lamberti”, in occasione della gara contro la Cavese, questa volta ad essere multato è l’atteggiamento dei dirigenti.

Il giudice sportivo ha infatti multato la società bianconera con un’ammenda di 1500 euro: “per avere al termine della gara, persona non identificata ne autorizzata, fatto ingresso sul terreno di gioco, rivolto insulti e minacce all’indirizzo dell’Arbitro reiterandole sino all’ingresso negli spogliatoi degli Ufficiali di gara. Nella circostanza altre persone non identificate ma chiaramente riconducibili alla società, rivolgevano insulti al Direttore di gara reiterando tali insulti anche dopo l’uscita degli Ufficiali di gara dallo spogliatoio. Si rendeva necessaria la scorta delle Forze dell’Ordine sino all’auto e al di fuori dall’impianto sportivo”.

Inoltre la Battipagliese dovrà fare a meno nel prossimo match, contro la Vibonese, del tecnico Luigi Squillante “Per proteste nei confronti dell’Arbitro, allontanato” e del difensore, classe ’85, Antonio Barbato espulso nella gara contro l’Hinterreggio, “Per intervento falloso su di un calciatore avversario in azione di gioco”.

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA