Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

‘Il futuro dei territori antichi’: un workshop ad Amalfi

Scritto da Redazione il 12 dicembre 2013 in Eventi. Stampa articolo

il soprintendente miccio  con giovanni villani  coordinatore del piano di  gestione costiera amalfitanaAmalfi. Sabato 14 Dicembre 2013 alle ore 9.00, si terrà, presso il salone Morelli del palazzo comunale di Amalfi, un workshop su: “Il futuro dei territori antichi”.

Riattivare il processo, virtuoso e condiviso, di trasformazioni del territorio compatibili è la visione che ha guidato la proposta di Piano di Gestione (PdG) del sito UNESCO “Costiera Amalfitana”,elaborata dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Salerno e Avellino, diretta da Gennaro Miccio, dalla Comunità Montana dei Monti Lattari e dal Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali di Ravello. Definire un insieme di assi di intervento e di azioni capaci di rendere le trasformazioni compatibili con il contesto direttamente e immediatamente vantaggiose per chi le attua è la mission del PdG.

Il volume “Il futuro dei territori antichi” pubblicato dal Centro di Ravello, affronta tali questioni metodologiche, che da una parte hanno carattere generale, dall’altra si rivelano critiche per l’ulteriore evoluzione compatibile di un sistema territoriale di pregio, qual è un paesaggio culturale come la Costiera Amalfitana. Discuterne con i rappresentanti delle istituzioni coinvolte nella formazione dei Piani di Gestione dei siti UNESCO, con i responsabili degli altri Paesaggi Culturali UNESCO italiani e con gli attori locali – amministratori, associazioni, cittadini – è il tema del workshop che costituisce anche l’avvio del ciclo di consultazioni cui verrà sottoposto il PdG.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA