Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Pesante sconfitta degli azzurro stellati battuti da un super Catanzaro. Al “Torre” finisce 3 a 1 per i giallorossi

Scritto da Redazione il 15 dicembre 2013 in Evidenza,Paganese. Stampa articolo

paganesePagani. Allo stadio “Marcello Torre” scendono in campo Paganese e Catanzaro per disputare la penultima di andata del campionato di Prima Divisione di Lega Pro girone B.

Buono l’avvio degli ospiti. Al primo minuto infatti si segnala un’azione offensiva per il Catanzaro con uno scambio pericoloso tra Germinale e Russotto, che viene però fermato da Giampà. Al 4′ viene concessa una punizione agli ospiti battuta da Russotto per Riggione che con un gran tiro va vicinissimo al goal. Al 7′ ancora gli ospiti ci provano con Russotto la cui palla però finisce sul fondo. Al 15′ altra occasione per i Giallorossi di mister Brevi, quest’oggi assente per squalifica: Fioretti mette in mezzo dal fondo per un accorrente Benedetti che non riesce a colpire la palla sciupando un’ottima occasione. Al 17′ è ancora il Catanzaro ad insistere nella metà campo della Paganese. Punizione di Russotto dai venticinque metri il cui tiro non va molto distante dall’incrocio dei pali. Pochi minuti dopo, esattamente al 22′, il direttore di gara ammonisce Tortora tra le file della Paganese, per un’azione fallosa su Fioretti. Siamo al vantaggio ospite. E’ il 23′ quando Fioretti, servito da Ferraro, entra in area e con un secco dribbling supera l’estremo difensore azzurro-stellato e insacca. Al 29′ timida reazione dei padroni di casa con Perrotta che dal limite mette al centro ma la palla si spegne sul fondo. Al 33′ gli azzurro-stellati conquistano una punizione sui cui sviluppi Desena viene atterrato da Benedetti ammonito dal direttore di gara, il signor Stefano di Grosseto. Al 46′ prima vera occasione per la Paganese con De Sena che raccoglie un cross di Giampà e di testa supera Calvarese e colpisce a botta sicura a due metri dalla porta, ma ottimo è l’intervento di Bindi che respinge. Il primo tempo finisce qui con la Paganese sotto di un goal.

Alle ripresa dei giochi parte bene la Paganese con Perrotta che in piena area tira a botta sicura ma colpisce Ferraro in pieno viso. Al 53′ è di nuovo Catanzaro. Russotto con un gran tiro dai trenta metri mette alto. Al 57′ il Catanzaro conquista un calcio d’angolo battuto da Russotto. Sugli sviluppi del corner Tortora interviene fallosamente su Marchi e viene espulso dal direttore di gara. Paganese in dieci uomini. La conseguente punizione battuta da Russotto è un tiro perfetto che sfonda la rete. Siamo al 59′ ed i padroni di casa sono sotto di due goal. Qualche minuto dopo mister Maurizi corre ai ripari sostituendo Beretta per Panariello e al 64′ Novothny per Deli. L’inferiorità numerica della Paganese si fa però sentire tanto che al 67′ arriva il terzo goal degli ospiti che con Fioretti mettono il sigillo alla gara. Il Catanzaro ora si rilassa puntando esclusivamente al controllo di palla. Al 78′ arriva il goal della bandiera per gli azzurro-stellati. Martinovic tira dal limite dell’area a porta sguarnita. Siamo sul risultato di 1-3. Nei minuti successivi girandola di sostituzioni per il Catanzaro. Il direttore di gara concede 5 minuti di recupero. Ad un minuto dalla fine per il Catanzaro ci prova Tortolano, entrato al posto di Fioretti, che con la palla al piede percorre 30 metri in gran velocità ma il suo tiro finisce alto. Termina così con il risultato di 1-3 il match del Marcello Torre.

Il Catanzaro conquista meritatamente il terzo posto in classifica mentre la Paganese resta sul fondo della classifica entrando in crisi profonda.

Paganese- Catanzaro 1 – 3

PAGANESE(3-4-3): Svedkauskas; Monopoli, Tortora, Perrotta; Martinovic, Franco, Giampà, Amelio; Beretta (15′ st Panariello), Deli (18′ st Novothny), De Sena (23′ st Valle). A disp: Volturo, Grillo, Pugliese, , Lanteri. All.: Maurizi.

CATANZARO(4-4-2): Bindi; Calvarese, Rigione, Ferraro, Catacchini; Marchi, Vitiello, Benedetti, Russotto (33′ st Casini); Germinale, Fioretti (40′ st Tortolano). A disp: Scuffia, Bacchetti, Sabatino, Fiore, Martignago. All.: Brevi, squalificato, in panchina Passariello.

Arbitro: Stefano di Grosseto.

Reti: 23′ pt Fioretti (C), 14′ st Russotto (C), 22′ st Fioretti.(C), 32′ st Martinovic (P).

Note: spettatori 300 circa di cui oltre un centinaio provenienti da Catanzaro. Espulso al 13′ st Tortora per doppia ammonizione. Ammoniti: Tortora (P), Benedetti (C). Angoli 1-1. Recupero: 2′ pt, 5′ st.

Maria Giovanna Ruggiero

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA