Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Sapri. L’ospedale cittadino rischia la chiusura per mancanza di posti letto. CGIL: “E’ uno scippo”

Scritto da Redazione il 16 dicembre 2013 in Golfo di Policastro. Stampa articolo

Presidio Ospedaliero dell'Immacolata (Sapri)Sapri. L’ospedale cittadino rischia la chiusura perché dispone di un numero di posti letto al di sotto di quello minimo previsto dalla legge. A lanciare l’allarme è la Cgil che in una nota scrive:  “La circostanza che  la direzione generale dell’Asl  di Salerno o qualche dirigente  ‘poco diligente’  abbia comunicato  per il Presidio Ospedaliero di Sapri l’esistenza di un numero di posti letto inferiore ai 120 sembra sottintendere  che qualcuno voglia portare a compimento il vecchio disegno di chiusura del nosocomio saprese”

Meno di cento, per la precisione 98 sono i posti letto disponibili nella struttura ospedaliera. Un numero da giustificare a norma di legge la soppressione dell’ospedale ragione però del tutto priva di fondamento per il sindacato

“Ci opponiamo – si conclude la nota – ad ogni possibile scippo che la direzione generale  consente a chi si presta a fare giochi ai danni della popolazione e dei lavoratori del ‘Golfo di Policastro’ nell’intento di favorire altri territori per perseguire finalità esclusivamente politiche”

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA