Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Alla Mediateca Marte il seminario di arte, storia e cultura delle società antiche

Scritto da Redazione il 17 dicembre 2013 in Manifestazioni. Stampa articolo

A-Cava-de-Tirreni-apre-la-mediateca-Marte-290x214Cava de’ Tirreni. La Mediateca Marte ospiterà in data giovedì 19 dicembre alle ore 18.30, l’incontro-seminario “I profumi nelle società antiche. Produzione, commercio, usi, valori simbolici”, a cura di Alfredo Carannante e Matteo D’Acunto.

Pochi temi riescono a unire con grazia arte, storia e scienza come quello dei profumi: essi da millenni accompagnano lo sviluppo delle società umane. La natura effimera dei profumi – in particolar modo di quelli antichi – rende difficilmente leggibili le tracce da essi lasciate. La ricerca archeologica, quella archeometrica sui loro residui chimici, quella sulle fonti antiche risultano, così, particolarmente complesse e ciò spiega come l’importanza dei profumi nelle società antiche non abbia trovato, negli studi, spazio paragonabile a quello di altre manifestazioni meno labili. La conseguenza è una rarità dei testi di sintesi su tale tema complesso, dalle molteplici sfaccettature e al tempo stesso centrale per le società antiche, ma non sempre approfondito quanto merita. Il volume nasce con l’intenzione di offrire agli addetti ai lavori e agli appassionati una visione generale, potremmo dire di sintesi, del mondo dei profumi nelle diverse culture e nei diversi momenti storici e raccoglie gli interventi presentati in occasione della giornata di studi dal titolo “I profumi nel mondo antico” che si è tenuta il 6 giugno 2011 presso la sede di Palazzo du Mesnil de l’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”, ma include anche alcuni contributi integrativi, che arricchiscono e completano il quadro.

Interverranno all’incontro Alfredo Carannante, docente di Antropologia presso l’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”, Simonetta Graziani, docente di Assiriologia, Romolo Loreto, docente di Archeologia e Storia dell’Arte del Vicino Oriente Antico, Andrea Manzo, docente di Antichità Nubiane.

Inoltre l’ambiente sarà profumato da Carthusia, i profumi di Capri.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA