Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Bilancio provinciale, l’assessore Mancusi rigetta le accuse del PD: “La coscienza dovrebbe imporre loro il silenzio”

Scritto da Redazione il 20 dicembre 2013 in Politica. Stampa articolo

mancusi-2Salerno. L’assessore provinciale al bilancio, Amilcare Mancusi, replica alle accuse rivoltegli dal Partito Democratico, sostenendo come l’attuale amministrazione non abbia contribuito all’indebitamento della Provincia, anzi i colpevoli andrebbero ricercati nei precedenti consigliere che ora muovono polemica contro di lui.

“Se la Provincia di Salerno ha funzionato da ‘bancomat’ è solo per pagare i 35milioni di euro di debiti riconosciuti alle imprese ed ai fornitori, tutti riferiti alle precedenti gestioni di centro-sinistra». L’assessore al Bilancio, Amilcare Mancusi, respinge con fermezza le accuse mosse dal gruppo consiliare del Partito Democratico: «Gestione allegra è quella che è stata fatta in passato dalle amministrazioni, di cui facevano parte anche i consiglieri protagonisti di questa che è solo una becera mistificazione – puntualizza – La coscienza dovrebbe imporre loro il silenzio, anziché puntare l’indice contro chi ha ereditato una situazione disastrosa e si è impegnato a risanarla in modo rigoroso”.

Mancusi evidenzia che, mai come oggi, l’Ente provinciale dispone di una liquidità di cassa di svariati milioni di euro e che l’attuale amministrazione non ha concorso ad innalzare l’indebitamento: “Nel bilancio 2012 è stata anzi operata una riduzione per tre milioni di euro – precisa – E’ il governo che, con norma apposita, ha poi abbassato drasticamente il parametro per i mutui già in essere prima della nostra amministrazione e per questo si riscontra un superamento del limite. Circostanza che il Pd conosce senz’altro ma mistifica per muovere accuse infondate”.

“La verità – conclude Mancusi –  è che, con il presidente Cirielli ed oggi con il presidente Iannone, portiamo avanti un’azione ininterrotta di ripristino di una buona gestione, tant’è  che abbiamo raggiunto l’obiettivo del pareggio del bilancio provinciale 2013″.

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA