Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

A Battipaglia il 29 dicembre va in scena la II edizione del galà lirico di beneficienza

Scritto da Redazione il 20 dicembre 2013 in Spettacoli. Stampa articolo

manifesto 2013 - piccolo-Battipaglia. Solo pochi giorni e avrà inizio l’evento che chiuderà l’anno 2013 sotto il segno della lirica, dello spettacolo e soprattutto della beneficenza che si terrà il 29 dicembre alle ore 20.30 presso il Palaschiavo (via Rosa Jemma).

Direttore Artistico e tenore del Gala è il battipagliese Francesco Napoletano, diplomato in Canto al Conservatorio di Salerno, con principali esperienze artistiche come solista e nel coro all’Arena di Verona, al Teatro Petruzzelli di Bari, al Teatro Regio di Torino, alla RAI di Torino, con apparizioni televisive su canali Rai e Mediaset, e da oltre 15 anni a disposizione per avviare e promuovere (specie nella Parrocchia S. Teresa del Bambino Gesù di Battipaglia) la realizzazione di concerti, spettacoli e rappresentazioni teatrali con annesse raccolte fondi; a supportarlo il Patrocinio ed il sostegno del Comune di Battipaglia, la collaborazione con l’ASD Ciclo Radio Eventi ed oltre 50 tra sponsor, collaboratori ed amici che hanno confermato la loro adesione o si sono aggregati per la prima volta.

Ben 120 le maestranze coinvolte: oltre al tenore Francesco Napoletano, si esibiranno la battipagliese Teresa Del Mastro (soprano), il potentino Saverio Sangiacomo (baritono), le due voci battipagliesi di musica leggera Diamante Doria e Laura Di Muro (quest’ultima nella duplice veste di cantante e presentatrice), l’Orchestra Filarmonica di Chernivsty (Ucraina), la Corale Polifonica Metelliana di Cava de’ Tirreni diretta dal M° Luciano Branno, il Corpo di Ballo della scuola TEAM Salerno (dei maestri  Alessandro De Sio, Giuseppe Guarnieri, Antonietta Natella e Carmen Roselli), la ballerina battipagliese Denise D’Arminio direttamente dall’Accademia della Danza di Roma; a dirigere il direttore battipagliese Luca Gaeta.

La prima parte sarà dedicata in forma semiscenica a La Traviata  (in occasione del bicentenario della nascita del M° Giuseppe Verdi), poi 3 cavalli di battaglia operistici; la seconda parte, con un carattere più popolare, si aprirà con uno dei più bei valzer mai scritti, quindi 2 brani tra lirica e musica leggera, 3 brani d’operetta e una chiusura con un medley di canzoni classiche napoletane!

Va ricordato che grazie anche all’organizzazione e alla partecipazione di molte maestranze a titolo gratuito, l’incasso ricavato dalla vendita dei biglietti (ingresso 10€) sarà nuovamente devoluto in beneficenza ad associazioni battipagliesi, prima fra tutte la Casa Famiglia di Battipaglia, la Caritas Parrocchia S. Teresa del Bambino Gesù di Don Fernando Lupo e la Mensa dei Poveri di Padre Ezio Miceli (nella Prima Edizione furono raccolti 2600€).

E’ soprattutto in un periodo di crisi che non bisogna dimenticare chi è meno fortunato ed il Gala Lirico di Battipaglia nasce proprio per difendere questi alti valori, con grandi numeri ed un grande spettacolo. Per info su prevendite e sponsorizzazioni chiamare il numero 3396030011 o consultare la pagina facebook https://www.facebook.com/pages/Gala-Lirico-Di-Beneficenza-Battipaglia/531018660316981 .

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA