Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Montecorvino Rovella. Esce dal carcere e molesta l’ex moglie, arrestato 55enne

Scritto da Redazione il 21 dicembre 2013 in Cronaca. Stampa articolo

arresti-carabinieriMontecorvino Rovella. Non si rassegnava all’idea che la propria donna, mentre lui era in carcere a scontare una lunga pena per estorsione,  non lo avesse aspettato ed avesse anzi tentato di tagliare i ponti con il passato. Dopo diversi episodi violenti, la donna ha deciso di denunciare tutto ai Carabinieri di Montecorvino Rovella, diretti dal Maresciallo Solimene, che sono riusciti ad emettere un’ordinanza nei confronti del pregiudicato G.C., 55enne di Montecorvino Rovella.

La storia è iniziata quando l’uomo, all’uscita dal carcere, aveva tentato invano di convincere la propria ex moglie a tornare con lui. Dopo il suo rifiuto, il pregiudicato è passato all’attacco cominciando a pedinare e molestare la donna e, in una occasione, dopo averla inseguita e bloccata a bordo della propria auto, l’ha percossa violentemente, procurandole lesioni giudicate guaribili in sette giorni dai medici dell’ospedale dove la signora è stata costretta a recarsi a causa delle ferite al volto.

Visto l’insuccesso della propria azione, l’uomo ha cambiato strategia indirizzando le sue attenzioni al datore di lavoro della donna, tentando, mediante minacce, molestie ed aggressioni, di indurlo a licenziarla facendole cosi mancare il necessario per vivere, tanto da costringerla a tornare con lui.

L’uomo, a seguito ritenuto vicino al clan camorristico “Pecoraro/Renna”. L’uomo è stato condotto presso la propria abitazione e sottoposto agli arresti domiciliari.

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA