Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Basket. A Catania la Carpedil Salerno cede 59-55

Scritto da Redazione il 22 dicembre 2013 in Basket. Stampa articolo

carpedil salerno basketNon basta un finale arrembante, la Carpedil Salerno Basket ’92 chiude con una sconfitta il 2013 e va alla sosta di campionato raggiunta in classifica dalla Defensor Viterbo: entrambe chiudono con 4 punti. Le ragazze di coach blanco hanno perso a Catania contro l’Olympia 68, risultato di 59-55 per le siciliane, partendo malissimo ma recuperando in corsa una gara che sembrava già compromessa.

Premesse logistiche poco incoraggianti: al PalaCatania il parquet è impraticabile a causa di infiltrazioni d’acqua dal tetto e così la partita viene posticipata di un’ora e mezza (dalle 18 alle 19:30) in un’altra sede, il PalaCus, dove peraltro si stavano svolgendo alcuni saggi di danza. Penalizzate le due sqaudre dallo spostamento dell’ultimo secondo, un pizzico di disorientamento in più per le campane.

L’avvio delle padroni di casa è bruciante e lascia sul posto la Carpedil (26-8). D’Alie e compagne provano a reagire nei secondi dieci minuti di gioco, ma le ragazze guidate dall’ex di turno Buzzanca riescono a tenersi su un rassicurante +21 all’intervallo lungo. Negli spogliatoi arriva la prevedibile strigliata di Blanco e le campane si rifanno sotto portandosi a sette punti dalle avversarie a fine terzo quarto. Ultimi minuti di fuoco per le ospiti che raggiungono il vantaggio (55-53) a due minuti dalla sirena, poi la doccia gelida delle catanesi che allungano sul definitivo 59-55 anche grazie ad alcuni fischi arbitrali favorevoli. “Purtroppo il brutto primo quarto c’è costato caro – ammonisce patron Angela Somma – Il trambusto verificatosi a inizio partita forse non ha giovato perché venivamo pur sempre da una lunga trasferta del giorno prima, poi siamo riuscite a recuperare bene ma la gestione di palla nell’ultimo minuto non ci ha premiate. È un vero peccato, anche perché dal secondo quarto in poi la squadra ha giocato davvero bene”. Prossimo impegno in campionato per la Carpedil  l’11 gennaio in casa contro la Futura Brindisi.

TABELLINO   –   OLYMPIA 68 CATANIA-CARPEDIL SALERNO 59-55 (26-8; 39-18; 48-41)

OLYMPIA 68 CATANIA: Guerri, Buzzanca 9, Servillo 2, Pavia 10, Seino 4, Anechoum 4, La Manna 2, Melissari, 11 Brezinova 17, Antonelli ne. All: Porchi

CARPEDIL SALERNO: Dentamaro ne, Fereoli 2, Stamegna, Potolicchio 11, D’Alie 16, Trotta 3, Ribezzo 10, Bertan 10, Cartolano ne, Ardito 3. All: Blanco

Arbitri: Patti e Tarascio di Siracusa

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA