Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Volley. L’Indomita femminile beffata da un tie break sfortunato che regala la vittoria all’Ottavima

Scritto da Redazione il 23 dicembre 2013 in Pallavolo. Stampa articolo

Volley_Indomita_Femminile_attaccoSalerno. Ancora un tie break sfortunato per l’Indomita femminile che alla Senatore chiude il 2013 con una sconfitta sicuramente beffarda. Contro l’Ottavima capitan Scoppetta e compagne avrebbero probabilmente meritato l’intera posta in palio, soprattutto per il gioco espresso per gran parte dell’incontro.

Dopo il primo set giocato alla pari e perso nelle battute finali, 25-20, l’Indomita nel secondo set inizia a giocare alla grande e con i punti di Liguori, sedici per lei a fine gara e Viceconti, che chiuderà a quota 12, chiude 25-20. L’Ottavima di coach Confessore sembra in difficoltà e, infatti, anche il terzo set si chiude a favore delle indomitine con un netto 25-16. Il match sembra in discesa, ma nella pallavolo basta davvero un attimo per cambiare l’inerzia di una partita.

All’inizio del quarto set l’Ottavima mette a segno subito un break importante, 12-8 al time out tecnico, e le indomitine sembrano mollare. Si moltiplicano gli errori mentre la squadra ospite non sbaglia praticamente nulla fino al 25-14 finale. Si arriva così al tie break. Parte bene l’Indomita che va subito 3-1. Ottavima rimonta con tre punti consecutivi e arriva al cambio campo in vantaggio 8-5. L’Indomita accusa un po’ di stanchezza e cede 15-7. Arriva così solo un punto che muove la classifica ma anche tanto rammarico.

INDOMITA SALERNO – OTTAVIMA 2-3

(20-25, 25-20, 25-16, 14-25, 7-15)

INDOMITA: Liguori 16, Viceconti 12, Izzo 8, Cataldo 4, Scoppetta 5, Rescigno1, Ferrara I. 6, Caruccio, Luongo, Cantarella, Ferrara S. (L). All. Tescione

OTTAVIMA: Astarita, Biondi, De Paola, Falvo, Franci, Grasso, Morra, Pizzabiocca, Schettini, Taranto, Marsiglia (L). All. Confessore

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA