Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Maiori. Pesca a strascico sotto costa, fermati due motopescherecci: multa da 8mila euro

Scritto da Redazione il 23 dicembre 2013 in Cronaca. Stampa articolo

gdfMaiori. La Guardia di Finanza stamane, nel corso di un’operazione congiunta fra la Sezione Aerea  di Napoli e la Sezione Operativa Navale di Salerno, ha inflitto un altro duro colpo al fenomeno della pesca illegale nel Golfo di Salerno.

L’operazione dei finanzieri, che ha visto coinvolti un elicottero e due unità navali, ha portato all’intercettazione di due pescherecci intenti ad effettuare nella zona di Capo D’Orso, Maiori, la pesca a strascico sotto costa, ovvero a un miglio e metro dalla costa dove vige il divieto assoluto per questo tipo di pesca. I due motopescherecci, che alla vista dei militari hanno tentato di allontanarsi dalla costa, sono stati fermati e multati di 8mila euro. Inoltre sono state sequestrate le reti da pesca ed il pescato che, in seguito ad accertamenti veterinari, è stato devoluto in benifecenza.

L’operazione offre un altro importante contributo all’opera di contrasto di tutte le attività illecite in mare, opera nella quale la Guardia di Finanza è costantemente impegnata. La pesca a strascico sotto costa, in particolare, costituisce una grave e devastante forma di aggressione all’eco-sistema marino, con danni che si ripercuotono anche sull’economia di un settore, quello della pesca, già fortemente provato da grosse difficoltà.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA