Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Polla. Si addormentano col braciere acceso respirando monossido, coppia salvata dalla camera iperbarica

Scritto da Redazione il 28 dicembre 2013 in Cronaca. Stampa articolo
camera-iperbaricaPolla. Respirano monossido di carbonio sprigionato da un braciere, rischiano di morire ma vengono salvati dal trattamento in camera iperbarica.
Un fatto di cronaca con un lieto fine quello successo a Polla la scorsa notte, due coniugi in vacanza nella cittadina del Vallo di Diano, forse causa il freddo intenso che avvolge la zona specialmente nelle ore notturne, per riscaldarsi accendono un braciere in camera da letto. Poi il sonno. Ben presto però la camera si riempie di monossido di carbonio, che toglie il respiro ai due. La donna, accortasi di quanto stava succedendo è riuscita a stento a chiamare i soccorsi. Il coniuge all’arrivo del 118, era già in stato di coma mentre la donna respirava a malapena. Subito la corsa al vicino ospedale e poi il trasferimento al ‘Ruggi’ di Salerno dove, dopo qualche ora di trattamento in camera iperbarica i sanitari hanno tirato un sospiro di sollievo dichiarando fuori pericolo i due malcapitati.
Antonio Citera

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA