Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Notte di San Silvestro a Salerno: alberghi esauriti. A Pontecagnano il prezzo di una camera sale a 1300 euro

Scritto da Redazione il 30 dicembre 2013 in Evidenza,Salerno. Stampa articolo

capodanno a Salerno - pubblico e concertoSalerno. Come ogni anno la notte di San Silvestro è la notte più attesa dell’anno. Anche quest’anno a Salerno si rinnova l’atteso appuntamento  in piazza Amendola con il famoso concerto che accompagnerà numerosi visitatori fino allo scoccare della mezzanotte dove a seguire sarà lo spettacolo pirotecnico a dare il benvenuto al nuovo anno.

A quanto pare le strutture ricettive di Salerno fanno registrare il tutto esaurito sia negli alberghi che nei B&B. Nessuna struttura è più disponibile, è quanto si evince da un noto portale di prenotazioni on-line, Booking.com,  che per il giorno del 31 nelle 68 strutture censite fa registrare  il tutto esaurito con un’impennata dei prezzi che hanno raggiunto cifre da capogiro.

Le uniche strutture disponibili sono quelle rimaste nei dintorni di Salerno. E’ il caso dell’Hotel Olimpico di Pontecagnano il quale propone le ultime due camere matrimoniali con colazione inclusa, connessione Wi-Fi gratuita, aria condizionata, tv satellitare, parcheggio gratuito e servizio navetta per il centro di Salerno, alla ‘modica’ cifra di 1299 euro.

In seconda posizione troviamo sempre a Pontecagnano, alla Isla Resort le ultime tre camere matrimoniali ad una somma poco più ragionevole di 25o euro. Anch’esse dotate di tutti i comfort, sauna, campi da golf, solarium, bagno turco, massaggi, e possibilità di portare con sé anche gli animali domestici senza pagare nessun supplemento.

Se poi non ci si accontenta di una struttura alberghiera ma si preferisce una soluzione indipendente  ecco che in terza posizione su un noto portale dedicati agli appartamenti come housetrip.it,  appare una stanza matrimoniale nel  “B&B SalernoIn Incantevole Relax” situato sul lungomare di Salerno a 10 metri dal mare e a 3 km dal centro. I servizi inclusi nella tariffa comprendono: prima colazione, frigo bar, pulizia e cambio biancheria letto, pulizia e cambio biancheria bagno, asciugacapelli e set di cortesia, aria climatizzata, riscaldamento, tv plasma lcd, connessione Wi-Fi e parcheggio non costudito nella zona sottostante alla cifra di 141 euro.

Insomma, pare non ci siano più tempi e modalità di scelta. ” Chiudiamo una stagione senz’altro positiva – è quanto dichiarato dall’assessore al turismo di Salerno Vincenzo Maraio – Siamo al secondo mese di Luci d’Artista e non commettiamo un errore se diciamo che in questo 2013 abbiamo registrato il record di arrivi e presenze sin da novembre. Di sicuro un grande contributo lo ha dato Luci d’Artista, una manifestazione importante per la città di Salerno che si rinnova ogni anno.”

“Per quanto riguarda il boom di prenotazioni alberghiere per la notte di Capodanno – continua l’Assessore – si sono avute già da mesi, questo probabilmente  anche grazie  alla forte politica di marketing condotta dalla nostra amministrazione. Vorrei fare due considerazioni – conclude l’assessore Maraio – la prima che abbiamo avuto grazie alla capillare politica di marketing e alla forte pubblicità un record di presenze straniere, in particolare europee, e la seconda riguarda invece l’organizzazione. Infatti grazie all’introduzione di viaggi organizzati, e alla preponderanza dei tour operator, la città di Salerno è entrata finalmente nei circuiti del gran turismo”.

Alessandra Agrello

 

 

 

 

 

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA