Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La compagnia dell’Orsa Maggiore si aggiudica il II torneo di tiro con l’arco “Luci d’Artista”

Scritto da Redazione il 30 dicembre 2013 in Tiro con l'arco. Stampa articolo

Anastasio e SenatoreSalerno. Sotto l’occhio vigile del Giudice di Gara, Marina Pellegrino, si è concluso il II torneo “Luci d’Artista” di tiro con l’arco, organizzato dalla Asd Arcieri Arechi Salerno, che ha visto alternarsi nei tre turni di gara di sabato 28 e domenica 29 dicembre, 140 atleti provenienti da diverse compagnie nazionali-

Oltre alla quasi totalità delle compagnie campane, erano presenti, dal molise gli Arcieri del Molise, dalla Calabria gli arcieri dell’Orsa Maggiore, dalla Puglia gli Arcieri del Sud, dalla Basilicata gli arcieri della compagnia delle Tre Torri di Viggiano, dell’Appennino Lucano e dell’Aquarium Team, dal Friuli Venezia Giulia l’Arco Club Monfalcone, dalla lombardia gli Arcieri Cesano Boscone, dall’Emilia Romagna gli Arcieri Aurora, dalla Sicilia gli arcieri della Società Sport Nautici Tirreno.

La manifestazione ha avuto l’apporto di numerosi sponsor che hanno fornito premi e gadget, per le estrazioni, e prodotti tipici che sono stati assegnati unitamente ai singoli trofei. Ad aggiudicarsi la coppa finale è stata la compagnia dell’Orsa Maggiore, conquistando il maggior punteggio totale grazie ai propri atleti, spuntandola sulla compagine del presidente Fusco degli Arcieri del Vecchio Castello.

Visibilmente soddisfatto il presidente degli Arcieri Arechi Salerno, Antonio Gressani: “Voglio ringraziare tutti i partecipanti alla manifestazione, grazie a loro abbiamo potuto realizzare anche quest’anno un evento che è riuscito a coniugare lo sport del tiro con l’arco con gli eventi cittadini legati al periodo delle feste natalizie e di fine d’anno e che attirano tanti visitatori. Colgo l’occasione per ringraziare anche il gruppo di arcieri che, oltre a partecipare alla competizione, si sono prodigati in tutte le diverse fasi della manifestazione: l’allestimento del campo, la messa a punto delle strumentazioni ed apparecchiature informatiche, l’accoglienza degli atleti fino alla premiazione, che è avvenuta anche attraverso prodotti tipici e gadget forniti dagli sponsor; alcuni premi sono stati assegnati durante le diverse fasi di gara, in modo casuale in base ai punteggi raggiunti in specifici momenti della competizione, ed anche con un simpatico sistema di estrazione determinato dagli stessi arcieri a fine turno.”

Alla manifestazione dedicata alle “Luci d’Artista” non potevano mancare le Stelle del tiro con l’arco nazionale e regionale: il salernitano Massimiliano Mandia della D.L.F. Voghera si conferma ai vertici dell’arco olimpico senior vincendo nettamente su Raffaele Garofalo della Primavera Cardito, che si aggiudica uno dei premi degli sponsor, terzo Antonio Ferraioli della Ferraioli Archery. In campo femminile scontro sul filo di lana tra l’arciera Claudia Mandia degli Arechi Salerno e Sabrina Scommegna degli Arcieri del Sud, con la seconda che vince per 552 a 551, terzo posto per Alessia Spera sempre degli Arcieri del Sud.
Grande ospite della manifestazione di quest’anno è stata la compoundista Anastasia Anastasio, del gruppo sportivo Marina Militare, che nella divisione arco compound senior femminile vince con 569 punti su Maria Maddalena Giuri degli Arcieri della Stella.

Brillano anche le promesse dell’arcieria campana: nell’arco Compound Junior maschile, Francesco Senatore degli Arcieri Arechi Salerno vince e chiude la gara con 550 punti; nell’arco olimpico Junior Femminile invece vince Chiara Romano degli Arcieri Vecchio Castello con 572 punti, mentre nell’arco olimpico Allievi Maschile, l’atleta Mattia Mascolo degli Arcieri Arechi Salerno si aggiudica il podio con 549 punti.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA