Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Agricoltura, ad Eboli apre lo sportello per il collocamento pubblico contro l’illegalità

Scritto da Redazione il 30 dicembre 2013 in Agricoltura,Piana del Sele. Stampa articolo

Collocamento Pubblico contro l'illegalitàEboli. Questa mattina si è svolta, presso il palazzo Massaioli, l’inaugurazione dello sportello per il collocamento pubblico contro l’illegalità.

Lo sportello, aperto al pubblico il martedì ed il giovedì dalle ore 9:30  alle 12:30 e dalle 15:30 alle 17:30, presso il palazzo Massaioli, in via Umberto Nobile, si occuperà della ricezione delle richieste di impiego presentate dai datori di lavoro del settore agricolo e della ricezione delle richieste di iscrizione da parte dei lavoratori. Allo sportello avranno dunque accesso, le aziende agricole per comunicare l’avvio dei rapporti di lavoro e i lavoratori per rendersi disponibili all’impiego.

L’iniziativa è frutto di un protocollo d’intesa, che – su iniziativa dell‘assessorato alle Attività Produttive – è stato firmato dal Comune di Eboli, Cgil-Cisl-Uil, Flai-Cgil, Fai-Cisl, Uila-Uil di Salerno, Coldiretti, Cia, Confagricoltura di Salerno e Centro per l’Impiego di Eboli.

A riguardo è intervenuto soddisfatto, il Sindaco di Eboli, Martino Melchionda: “Eboli, con l’apertura del primo sportello in Italia contro le pratiche illegali nel collocamento in agricoltura, conferma la volontà di affermare con forza  politiche di integrazione e di inclusione sociale. Con tale strumento si potrà sottrarre ai caporali l’illecita gestione del mercato del lavoro, ridando dignità ai braccianti agricoli e ristabilendo l’imprescindibile principio di legalità. Ci confermiamo comunità dell’accoglienza, e questo è tanto più importante in un momento in cui anche in Italia ci troviamo a fare i conti con fenomeni di intolleranza e con una gestione non condivisibile delle politiche per l’immigrazione”

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA