Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Gli animali e la notte di San Silvestro: il vademecum della Lav

Scritto da Redazione il 30 dicembre 2013 in Animali. Stampa articolo

sensibilizzazione animaliLa notte di Capodanno, come vuole la tradizione, vengono sparati petardi, botti vari e fuochi d’artificio: si tratta di giochi pirotecnici spesso pericolosi per l’uomo e che ogni anno causano centinaia di incidenti. Pochi sanno però di quanto essi siano pericolosi per gli animali domestici, selvatici e randagi delle nostre città: ogni anno infatti circa un centinaio di animali muoiono di infarto ed altrettanti sono vittime di incidenti causati dallo spavento e dal gran trambusto generato dai nostri festeggiamenti.

I volontari e gli attivisti della Lav sezione Salerno cercano ogni anno di sensibilizzare la popolazione invitandola a seguire alcune precauzioni per far si che anche i nostri amici a quattro zampe possano vivere una serena e tranquilla notte di San Silvestro.

Innanzitutto, evitate l’acquisto di petardi e simili sconsigliandone l’uso anche a familiari ed amici, ma soprattutto non lasciate soli i vostri animali allo scoccare della mezzanotte ed assicuratevi che porte e finestre siano chiuse: cercate di coprire, inoltre, con uno stereo o con la tv i rumori che arriveranno dall’esterno. Non legate i cani alla catena: a causa dello spavento potrebbero tentare la fuga e finire per strozzarsi; provvedete invece a chipparli per tempo ed ad incidere i vostri recapiti sulla medaglietta.

Non dimentichiamoci dei randagi: accoglieteli in casa, ma se proprio non ne avete la possibilità allora riservate loro un angolino almeno durante i festeggiamenti. Inutile aggiungere che, casomai doveste incontrare un animale ferito, allora prestate loro immediato soccorso come la legge ed il buon senso prescrivono.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA