Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Campagna. In arrivo nuovi fondi dalla Regione Campania per realizzare 2 ‘Case dell’Acqua’

Scritto da Redazione il 24 gennaio 2014 in Piana del Sele. Stampa articolo

CampagnaCampagna. Nuovi fondi da parte della Regione Campania per finanziare altri progetti che l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Roberto Monaco, è riuscita a rendere concreti.Grazie a fondi regionali, infatti, saranno realizzate sul territorio campagnese  2 “Case dell’Acqua”.

Il sindaco Monaco all’indomani di quest’altro piccolo riconoscimento regionale, ed in vista di questa realizzazione nel Comune di Campagna, ha dichiarato: “da appurate ricerche ed indagine, abbiamo rilevato che la maggiore quantità di rifiuti che noi cittadini conferiamo, che rappresentano tra l’altro quelli a costo più elevato per quanto riguarda lo smaltimento, è rappresentata da bottiglie di  platica.

Attraverso la Casa dell’Acqua andremo a fornire questo bene di prima necessità direttamente dai nostri acquedotti, ovviamente l’acqua sarà distribuita ai cittadini solo dopo essere stata depurata. Si avrà la possibilità di prelevare acqua di tipo oligominerale naturale e/o minerale. Il costo per questo tipo di servizio sarà di 0,03 a 0,05 centesimi di euro/litro. Si tratterà di acqua alla spina, quindi, i cittadini dovranno effettuare il riempimento con bottiglie di vetro o altri contenitori che non siano bottiglie di plastica, proprio perché lo scopo dell’amministrazione comunale è quello di diminuire la produzione di rifiuti in plastica”.

Altro importante progetto, anch’esso finanziato dalla Regione Campania, è quello riguardante il “compostaggio domestico”. Il finanziamento regionale, infatti,  sarà utilizzato per l’acquisto di n. 200 compostiere domestiche che saranno assegnate ai cittadini in seguito ad un bando, oppure possono essere acquistate autonomamente dagli stessi.

Il primo cittadino a riguardo afferma: “grazie a questo progetto chi sarà in possesso di compostiera non andrà più a conferire all’esterno i rifiuti relativi all’umido ma potrà tranquillamente smaltirli in maniera autonoma anche perché questi apparecchi trasformeranno i suddetti rifiuti in compost, ossia un terriccio nero che potrà essere utilizzato nelle semplici piante di case o del giardino come concime.

Questo intervento fare sicuramente diminuire le quantità di rifiuti sul territorio e automaticamente si potranno avere delle riduzioni riguardo la relativa tassa. Infatti, è previsto uno sconto pari al 20% sulla tassa dei rifiuti per chi dimostra di fare questo tipo di smaltimento. Inoltre, saranno acquistati, sempre con fondi regionali, per non vedere più sacchetti vicino alle recinzioni,  n. 4000 contenitori in polietilene ad alta densità, riportanti il logo del Comune di Campagna, e n. 3000 biopattumiere con coperchio e chiusura antirandagismo”.

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA