Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salernitana verso Pontedera, tra le fila dei toscani l’ex Grassi

Scritto da Redazione il 25 gennaio 2014 in Salernitana. Stampa articolo

grassi gigi“Personalmente le vigilie sono tutte importanti perché il giorno dopo ci sono sempre tre punti in palio. Domenica avremo di fronte un avversario importante anche se in crisi di risultati. Sarà un impegno molto duro che dovremo affrontare con la consapevolezza che dobbiamo fare ancora tanta strada: mancano tante partite, ma arrivati a questo punto se sbagli ci sono poche possibilità di recuperare”. Con queste le parole il tecnico Carlo Perrone ha presentato Pontedera – Salernitana.

Si disputerà domani alle 14.30 la sfida del ‘Mannucci’ dove i granata sono attesi per ricominciare a dare un senso a questo campionato. Al suo seguito non ci saranno moltissimi tifosi: dal club toscano informano che sono appena quaranta i biglietti staccati per il settore ospiti, nonostante sia stata riservata tutta la gradinata (1500 posti) ai salernitani.

A Pontedera la Salernitana incontrerà l’ex di turno: Gigi Grassi , giocatore tanto rimpianto dalla tifoseria dell’Arechi che molto bene sta facendo con la maglia granata dei toscani. “E’ un giocatore – dichiara mister Perrone – della Salernitana che in questo momento è al Pontedera. Non ho pensato ad alcuna contromisura particolare per limitarlo, poi vedremo nel corso della gara cosa accadrà”

Sugli ultimi arrivati Bianchi e Scalise: “Non ci sono preclusioni perché sono due calciatori allenati che hanno anche disputato l’ultima partita. Sono in una condizione accettabile e sono sicuramente in grado di giocare novanta minuti”.

“Ieri abbiamo provato un 4-4-2 e valuterò se sarà il caso di riproporlo domenica. Penso che partiremo sicuramente con una difesa a quattro per cercare di contrastare i loro due attaccanti, ma a prescindere dai numeri, chi andrà in campo dovrà correre e lottare sia quando avremo noi la palla, sia quando ce l’avranno gli avversari”.

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA