Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Due Principati Volley: vittoria netta contro Top Spin Cava

Scritto da Redazione il 27 gennaio 2014 in Pallavolo. Stampa articolo

festa-due-principatiBaronissi. La Polisportiva Due Principati Volley Baronissi archivia il girone di andata con una vittoria netta ai danni della Top Spin Cava, battuta per 3-0 al Pala Irno nel derby della 13esima giornata di serie C femminile. I parziali eloquenti ( 25-19, 25-16, 25-19) legittimano un successo meritato, che al giro di boa vale la difesa del terzo posto, l’ultimo utile per i playoff.  Fatta eccezione per il primo posto, che appare saldamente nelle mani del Centro Ester, il girone d’andata consegna verdetti parziali e ovviamente ribaltabili.

E’ tutto ancora in bilico: la P2P è a -2 dal secondo posto, occupato da Scafati, ma nello stesso tempo s’è fatta rosicchiare il margine di vantaggio dal quarto posto (+2), complice la sciagurata sconfitta al tie break subita la settimana scorsa sul campo della Gimel Sant’Agata. Strigliata da coach Veglia negli allenamenti, la formazione irnina ha recuperato in fretta le energie nervose e al Pala Irno, sospinta da un  tifo caloroso, ha disputato una partita non trascendentale ma di grande sostanza. Il primo set è cominciato lemme-lemme: due errori di Cava in battuta e uno della P2P hanno tenuto il parziale in equilibrio fino al 4-3.

Poi Baronissi ha oliato i meccanismi difensivi e Sinisi ha potuto liberare De Chiara in fast (11-7). Al + 6 (16-10, aces di Boldrini) il coach cavese, Mirabile, ha chiamato time out e la Top Spin ne ha tratto giovamento, perché s’è resa protagonista di un contro break (16-13) poi vanificato dalle stesse metelliane, fallose in attacco (18-13). La giovane Pierri ha timbrato il cartellino (20-14) e Giogli ha allungato il divario sfruttando la battuta (22-14). Chiusura di Boldrini (25-19). Nel secondo set, la P2P ha giocato la migliore pallavolo della partita, sebbene a sprazzi. E’ partita forte, non s’è adeguato al ritmo blando e quando ha accelerato è riuscita a conquistare distacchi importanti: subito 11-5 per le irnine, poi 18-8 con un “numero” di Sinisi e i tape-in di Boldrini e De Chiara. Sul +10, coach Veglia ha attinto alla panchina chiamando in causa la centrale D’Aiutolo e avrebbe proseguito con la girandola di cambi, se la Due Principati, al solito masochista, non si fosse appisolata concedendo un incredibile contro break alle rivali (+7, 18-15). Riposti nel cassetto, quindi, esperimenti in embrione e minutaggio per le più giovani, Baronissi ha di nuovo serrato i ranghi ritrovando velocemente il comodo vantaggio, complice un errore di Cava e l’aces di De Chiara (20-15). Il muro di El Gamal e la doppia bordata di Giogli hanno riportato il match sui binari della serenità (24-16). Poi nuova chiusura di Boldrini (25-16). Nel terzo parziale, Cava è partita in vantaggio (4-6) ma con pazienza e mestiere Baronissi ha ricucito lo strappo. Al tempo imposto conduceva di 4 punti (12-8) poi ha scialato ed ha chiuso la contesa sul 25-19. Ora il campionato di serie C va in letargo per una settimana. Alla ripresa, domenica 9 febbraio al Pala Irno con fischio d’inizio alle ore 19, la P2P riceverà la visita di una cliente scomoda, l’Alp Aversa, quinta in classifica. Per le aversane è l’ultima occasione per rientrare in scia playoff. Per Baronissi, invece, l’ennesimo esame da grande.

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA