Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Grande Progetto Fiume Sarno: dura risposta del M5S al militante del PD Vincenzo Stile

Scritto da Redazione il 29 gennaio 2014 in Agro Nocerino. Stampa articolo

m5sNocera Inferiore. Continua ancora il botta e risposta tra il Movimento 5 Stelle e il PD nocerino in merito alla questione del Grande Progetto Fiume Sarno. Il tema è ancora oggetto di scontri, questa volta a suon di comunicati. In merito alla recente risposta  del militante del PD Vincenzo Stile, l’attivista del M5S di Nocera Inferiore, Antonio Prospero Ferrara, in un comunicato stampa scrive: “Vorrei ricordare allo stesso che organizzare il ‘Sarno Tour’, presentare due interrogazioni parlamentari tramite i nostri portavoce in parlamento, costituire il comitato ‘Gente del Sarno’, unirsi a tanti altri comitati ed associazioni, presentare ricorsi e tenere vari convegni pubblici, non sono solo azioni che tentano di fermare  e ridiscutere il  Grande Progetto fiume Sarno, ma sono anche azioni informative per la popolazione nelle varie città, coinvolte e non da questo progetto. Visto che voi dite che siete così radicati sui territori, – si legge nella nota –  visto che nella scorsa campagna elettorale per le comunali ci avete riempito la testa con le vostre ‘preposizioni semplici’ con frasi del tipo ‘TRA la gente’, ‘PER la gente’, ‘PER Nocera’, forse dovrebbe essere anche compito vostro, visto che sedete anche in consiglio comunale,  fare campagne di informazione ‘TRA la gente’, ‘PER la gente’ e ‘PER Nocera’ in merito al progetto ‘Grande Progetto fiume Sarno’ e dei rischi che potrebbero derivarne dalla sua realizzazione”

Nella nota Ferrara aggiunge: ” E visto che lei afferma: ‘Ciò che fermerà il GPS saranno una forte attività oppositiva del Pd in consiglio regionale e i ricorsi amministrativi dei Comitati e dei Comuni tra i quali stiamo ancora aspettando quello, annunciato e non ancora presentato, del Comune di Nocera Inferiore’, noi, oltre ad augurarcelo, ci auguriamo anche che questa ‘attività oppositiva’ non sia la stessa attività che il suo partito ha avuto negli ultimi anni qui a Nocera (con i risultati che sono sotto gli occhi di tutti) e nemmeno quella passività che si è mostrata di recente in consiglio comunale in merito alla poca trasparenza sulla gara relativa al Wi-Fi (tanto per citarne una).”

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA