Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Baronissi. A rischio i servizi del Piano di Zona S6, la dirigente Nicoletti: “Manca la copertura finanziaria”

Scritto da Redazione il 31 gennaio 2014 in Evidenza,Valle Irno. Stampa articolo

comune-baronissiBaronissi. Questa mattina la dirigente Cristina Nicoletti, responsabile del Piano di Zona di Baronissi, ha annunciato con una missiva di preavviso, il rischio dell’interruzione di alcuni servizi per i Comuni del Piano di Zona S6, ad eccezione di Baronissi, non in regola con i pagamenti.

Nella comunicazione, inviata ai Comuni di Fisciano, Mercato S.Severino, Calvanico, Bracigliano e Siano,  si chiede la trasmissione degli Impegni di Spesa relativi all’erogazione dei servizi in carico al Piano di Zona S6. Carteggi contabili che, ad oggi, mancano all’appello.

In merito alla questione dichiara la dirigente: “Lo scorso 3 gennaio, nel corso del Coordinamento istituzionale è stata decisa la continuità di servizio per tutto il mese di gennaio con l’impegno da parte dei sindaci di inviare gli atti di impegno di spesa per garantire la copertura finanziaria degli stessi; impegno, ad oggi, disatteso eccezion fatta per Fisciano, Mercato S. Severino e Bracigliano che hanno versato solo in parte le rispettive quote”.

Non sono oggetto di sospensione i servizi socio-sanitari in quanto livelli essenziali di assistenza ed i servizi attivati da provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria. Sono oggetto di sospensione, invece, l’educativa domiciliare, il telesoccorso, etc.

Del preavviso, sono stati informati anche i soggetti gestori dei servizi dell’Ambito S6

Il primo cittadino, Giovanni Moscatiello, rispetto alla vicenda si è pronunciato dichiarando: “Non è possibile erogare prestazioni senza copertura finanziaria e Baronissi non può anticipare soldi per garantire servizi destinati ad altri Comuni. Mi auguro che la situazione venga sanata al più presto, in considerazione dell’impegno assunto dai colleghi sindaci durante l’ultimo Coordinamento”.

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA