Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

‘Un tè al Museo’: arte e musica si fondono a Salerno

Scritto da Redazione il 1 febbraio 2014 in Eventi. Stampa articolo

museo-archeologico-provinciale-salernoPrende il via l’evento Un tè al Museo, in programma domenica 2 febbraio, in continuo nei giorni 9 16 e 23, dalle ore 17 alle 19 presso il Museo Archeologico Provinciale di Salerno, sito in Via San Benedetto n° 28. L’evento è organizzato e promosso dall’Associazione Fonderie Culturali, in collaborazione con la Provincia di Salerno. Davanti ad una fumante tazza di tè si potrà ascoltare buona musica e scoprire inedite curiosità sui reperti esposti, in compagnia di simpatici artisti ed esperti di archeologia. L’evento prevede il pagamento di 5 euro per gli adulti e 3 euro per i bambini per l’Ingresso al museo e il tè. “Un tè al Museo” è il primo degli eventi che, durante il mese di Febbraio, animeranno le sale del complesso di Via San Benedetto con una serie di appuntamenti dedicati alla musica, al teatro, alla didattica, al cinema, alla lettura, alle visite guidate gratuite fino a divertenti momenti conviviali.

Oltre a tale evento sono previsti in questo mese, anche altri eventi che sono:

Museo a lume di candela, previsto per il giorno di San Valentino, venerdì 14 febbraio, dalle ore 18 alle 19:30. L’evento prevede il Museo illuminato da sole candele, tale atmosfera accoglierà le coppie di innamorati e tutti i visitatori. Un’occasione da non perdere per esplorare anche i piccoli dettagli delle collezioni museali e per celebrare insieme i 10 anni dell’iniziativa “Mi illumino di meno”, la campagna dedicata al risparmio energetico a cura di Caterpillar (Radio 2). La festa continuerà con performances di giovani artisti, body paint fluorescente, fotografia e pittura estemporanea. L’Ingresso all’evento è gratuito. Nella stessa data è attivo anche un’altro evento che prosegue fino al 16 febbraio. Tale evento prende il nome di VisiTiAmo il museo a San Valentino dalle ore 9 alle 19:30, un modo romantico per festeggiare San Valentino è andare al Museo in coppia per fondersi d’amore con le opere d’arte. L’offerta, a tale evento, prende il nome di “Due cuori ed un biglietto”, che consente di entrare in 2 pagando 1 solo biglietto al costo di 5 euro, ma solo per le coppie.

I mostri mitologici al Museo, previsto dall’11 al 25 febbraio dalle ore 16:30 fino alle 18:30 e il costo dell’ingresso sarà di 5 euro. L’evento è indirizzato ai bambini di età compresa tra i 4 e i 12 anni. Tale evento si verificherà ogni martedì pomeriggio, durante il quale verranno realizzati dei laboratori didattici creativi e divertenti: I piccoli visitatori andranno alla ricerca di raffigurazioni di animali e, dopo averle trovate con l’aiuto del coinvolgente racconto degli archeologi, si divertiranno a riprodurli con cartone, colla e colori creando così il loro mostro.

TeatroMuseo per bambini, a  partire dal 20 febbraio dalle ore 16:30 alle 18:30. L’evento si svolgerà i giovedì pomeriggio e tratta di laboratori teatrali a cura dell’attrice Marina Amabile, la quale insegnerà ai piccoli l’arte teatrale e la storia del teatro antico. Attraverso il gioco i bambini potranno sperimentare e sviluppare i propri mezzi espressivi come la voce, il corpo e l’immaginazione ed imparare a relazionarsi meglio con gli altri. L’ingresso è gratuito per il primo appuntamento del 20 febbraio, mentre i successivi costeranno 5 euro a bambino.

Incontro Scuola – Museo, che si terrà il 21 febbraio dalle ore 17 alle 18:30. L’evento prevede l’incontro tra la  Fonderie Culturali e i docenti delle scuole medie e superiori di Salerno e dei paesi limitrofi, per presentare le offerte didattico-culturali del Museo, in programma da marzo 2014. L’incontro si propone di avvicinare le scuole all’arte cittadina, in maniera attiva e coinvolgente, affinché gli insegnanti possano usare il museo come abituale strumento didattico. L’ingresso è gratuito per i docenti.

Sabato sera al Museo. “Speciale film Pompei dal British Museum”, l’evento è previsto per il 22 febbraio dalle 18 alle 20:30, la prenotazione è obbligatoria e l’ingresso prevede due tipologie di pagamento 7 euro solo per la visione del film e 12 euro con l’ingresso al museo. L’evento prevede l’apertura straordinaria serale del Museo con tre proiezioni speciali ed esclusive del film Pompei dal British Museum (ore 17.00 – 18.30 – 20.30. Prenotazione obbligatoria). Il film mostra oltre 450 oggetti, frutto delle recenti scoperte, appartenenti alle due città partenopee Pompei ed Ercolano e racconta le ultime ore di vita dei loro abitanti prima della devastante eruzione del Vesuvio nel 79 D.C. L’ultima proiezione vedrà l’intervento di Andrew Wallace Hadrill, Professore dell’Università di Cambridge che ha curato una sezione del film. Sono stati invitati a partecipare Massimo Bray, Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e Massimo Osanna, Soprintendente di Pompei.

Visita guidata gratuita al Museo, l’evento si svolgerà a partire dal 23 febbraio, ogni ultima domenica del mese ci sarà una visita guidata gratuita con prenotazione obbligatoria alle ore 12.00 a cura degli archeologi di Fonderie Culturali. I visitatori potranno così conoscere la storia delle collezioni esposte e scoprire particolari aneddoti sui singoli reperti conservati, osservandoli molto da vicino. L’Ingresso è di 5 euro e la visita guidata è gratuita.

Per contatti e prenotazione rivolgersi al seguente recapito telefonici 089/231135 dal martedì alla domenica dalle ore 9.30 alle ore 19.00.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA