Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Rotary Salerno, assegnato il ‘Paul Harris Fellow’ al prof. Fasano per i suoi studi sulla Celiachia

Scritto da Redazione il 3 febbraio 2014 in Salerno. Stampa articolo

fasanoSalerno. Il dott. Ernesto Levi, Presidente del Rotary Club Salerno Est, sentito il parere del Consiglio Direttivo dell’anno 2013/2014, ha richiesto ed ottenuto dalla Fondazione Rotary, del Rotary International, la massima Onoreficenza Rotaryana, “Paul Harris Fellow”,  per il Prof. Alessio Fasano, Rettore della facoltà di Medicina presso l’Università di Harward, per gli importanti risultati ottenuti nella ricerca sulla Celiachia.

Il Prof. Alessio Fasano, ricordandosi delle proprie radici e grazie alla collaborazione del Comune di Salerno, dell’Università di Salerno, della Clinica Universitaria Ospedaliera di Salerno oltre che dell’Università di Harward, ha istituito un centro di avanguardia,  sulla ricerca nella nostra Salerno.

La consegna dell’onorificenza avrà luogo giovedì 6 febbraio alle ore 20.30 presso il Grand Hotel Salerno.

La motivazione del prestigioso riconoscimento:

“In segno di profondo apprezzamento e di riconoscenza per il Suo tangibile e significativo apporto, nel campo della ricerca oltre che nel promuovere una migliore comprensione reciproca e amichevole relazione tra i popoli”.

Il Sindaco di Salerno e Vice Ministro Infrastrutture e Trasporti Vincenzo De Luca esprime profondo apprezzamento per la scelta del Rotary Club che “premia uno degli scienziati più importanti del mondo con il quale il Comune di Salerno ha attivato una straordinaria collaborazione che ha permesso la realizzazione nel complesso di San Nicola di un centro di ricerca internazionale sulla celiachia ed i disturbi alimentari. Alessio Fasano ha dato un contributo determinante per la rinascita della Scuola Medica Salernitana inserendo Salerno nel circuito internazionale della ricerca d’avanguardia. Aggiungo i rallegramenti al club salernitano che è riuscito ad ottenere un riconoscimento così ambito”.

“Paul Harris Fellow” è la massima onorificenza rotariana; il suo nome è in onore di Paul Harris il fondatore del Rotary (1908).

L’onorificenza fu istituita nel 1947, alla morte del fondatore, possono essere insigniti sia personalità rotariane  che non oltre a enti o associazioni che si siano distinte nell’esprimere, nel Club o nella Società, quei valori a cui si ispira il Rotary, costituendone fondamenta morali.

La “Paul Harris” costituisce per gli insigniti non solo un duraturo ricordo della stima ad essi riservata dal Rotary International, ma anche e soprattutto un rinnovato stimolo a continuare a dare alla società ed al Club il servizio della loro operosità, frutto di intelligenza, di diligenza, di senso di responsabilità, di coscienza, di amore.

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA