Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salerno. Termina con la vittoria di Francesca Gaeta il concorso nazionale “Barilla per i giovani”

Scritto da Redazione il 6 febbraio 2014 in Salerno. Stampa articolo

barilla_per_giovani32Vince il concorso nazionale dal titolo “Barilla per i giovani” Francesca Gaeta, studentessa di medicina presso la nostra  Università, con il progetto “RIMA- Ricerca In Musicoterapia per l’Autismo“.

La studentessa, già vincitrice a dicembre del concorso “UpperApp“, ha sbaragliato la concorrenza nella sezione “no profit” proponendo  un percorso di ricerca indirizzato a comprendere le influenze che la musica e la musicoterapia hanno sul cervello sia dei pazienti che dei controlli sani, utilizzando tecniche di neuroimaging e indagine clinica.

 Il  progetto nasce dall’integrazione delle attività accademiche svolte e  dall’esperienza maturata come allieva del Conservatorio di Avellino.

La Giuria, composta da: Padre Giulio Albanese;  Alberto Grando, prorettore dell’università Bocconi; Andrea Pontremoli, amministratore delegato e direttore generale di Dallara Automobili; e  Gavino Sanna, tra i pubblicitari italiani più famosi nel mondo. E’ stato Sanna che  ha presentato i giovani vincitori, ieri 5 febbraio, in un gremito  Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” di Milano; presenti, oltre al delegato dell’Università di Salerno, prof. Paolo Piciocchi, Guido e Paolo Barilla,  presidente e vicepresidente del Gruppo Barilla,  i presidenti dell’Unione Parmense degli Industriali e CentroMarca,  Giovanni Borri e Luigi Bordoni,  e Alex Zanardi.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA