Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Operazione ‘Cabana Beach’. Occupazione abusiva del demanio marittimo, emessi 23 avvisi di garanzia

Scritto da Redazione il 8 febbraio 2014 in Evidenza,Picentini. Stampa articolo

pontecagnamo

Pontecagnano Faiano. Operazione ‘Cabana Beach’: Il Comune  invia 23 avvisi di garanzia per altrettanti titolari di stabilimenti balneari, posti  lungo la fascia costiera del comune. Si tratta di un’area geografica, a cui in seguito al D.M del 22 febbraio 1970, è stata riconosciuta un notevole interesse pubblico da tutelare attraverso normative specifiche.

Le indagini, concentrate nelle stagioni 2011/12/13, hanno dimostrato che gli stabilimenti balneari a cui sono stati inviali gli avvisi, erano  sprovvisti di autorizzazioni necessarie per  dare il via alla realizzazione dei manufatti stagionali (pedane, soppalchi, terrazzamenti, cabine ecc.), così come specificato nell’articolo 10 del P.D.R 308/01. Per comprendere la vastità del territorio coinvolto nelle indagini, basta guardare ai numeri, oltre 23.500 mq quadrati, che moltiplicati ai due anni d’indagini, diventano 47.000 mq, per comprenderci: ben 7 campi da calcio.

L’inchiesta, in cui è stato coinvolto anche un tecnico del comune di Pontecagnano Faiano, è stata coordinata dalla procura della repubblica in collaborazione con il tribunale e la Capitaneria di Porto di Salerno, che ha svolgo le indagini sul posto.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA