Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Mercedes – Benz, dal 1954 la storia dell’ auto sportiva

Scritto da Redazione il 8 febbraio 2014 in Auto. Stampa articolo
190_SL_(9)-PSSessant’anni fa la Casa di Stoccarda da una scossa al mercato quando nel febbraio 1954 presenta in occasione dell’“International Motor Sports Show” di New York la 300 SL (W 198) ed un prototipo della 190 SL (W 121). Pubblico ed esperti del settore, all’ unanimità, accolsero con grande entusiasmo sia la Coupé Ali di gabbiano, evoluzione della vettura da competizione 300 SL (W 194), che la Roadster, basata sulla tecnologia del modello 180 (W 120). Oggi il fascino originale dei primi due veicoli di serie della famiglia delle sportive SL è più vivo che mai.
Dopo più di sessant’anni riemergono i primi due grandi modelli della serie delle sportive della Mercedes: Mercedes-Benz 300 SL e la 190 SL, il cui primo modello fu esposto all’International Motor Sport Show di New York il 6 febbraio 1954.Le auto esposte all’epoca erano la 300 SL (W 198), coupè ali di gabbiano, nonché evoluzione della 300 SL (w 194) e la Roadster (tecnologia modello 180 W 120) ed un prototipo della 190 SL (w 120). Nel  1957 la 300 SL rinunciò alle ali di gabbiamo a favore di un tetto pieghevole, mentre la 190 SL dal 1980 ha visto crescere il suo valore oltre il 10% ogni anno.  Mercedes-Benz 300 SL Coupé, 190 SL Roadster e 300 SL Roadster (W 198), che nel 1957 raccoglie il testimone dalla Coupé Ali di gabbiano, sono tra le auto d’epoca più quotate al mondo. È quanto emerge dal Mercedes-Benz Classic Index (MBCI) pubblicato dall’Historic Automobile Group International (HAGI), sul cui podio svettano i tre modelli.

Auto tra le più quotate, così come emerge dal Mercedes-Benz Classic Index (MBCI) pubblicato dall’Historic Automobile Group International (HAGI), che hanno fatto la storia delle sportive tanto da esser state riportate sul mercato.

[nggallery id=434]

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA