Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Capaccio. La città dei templi alla Borsa Internazionale del Turismo a Milano

Scritto da Redazione il 11 febbraio 2014 in Piana del Sele. Stampa articolo

14022013092250Capaccio. La città di Capaccio Paestum sarà presente con un suo stand alla Borsa Internazionale del Turismo che si terrà a Milano dal 13 al 15 febbraio. La città dei templi parteciperà al più importante evento dedicato al turismo in Italia per mostrare tutte le sue bellezze: lo splendido patrimonio archeologico, il mare, i prodotti enogastronomici ma anche le tante possibilità di divertimento come le attività sportive e i percorsi nella natura.

All’interno dello stand verranno proiettate di continuo immagini del territorio e verranno offerti in degustazione i prodotti tipici dell’enogastronomia locale: olio, vino, fichi bianchi e, naturalmente la mozzarella e il carciofo. All’interno dello stand sarà presente anche un seller che si occuperà della promozione delle strutture ricettive. Per l’occasione è stato preparato un opuscolo informativo per presentare il territorio e le sue attrazioni turistiche a trecentosessanta gradi.

Nella mattinata di giovedì, all’interno dello stand della Regione, verrà presentata l’edizione 2014 della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum, mentre nel corso della tre giorni sono previsti appuntamenti con buyer italiani e stranieri. Durante la Bit sarà anche siglato un protocollo d’intesa tra il Comune di Capaccio Paestum e la Soprintendenza ai Beni Archeologici si Salerno, Avellino, Benevento e Caserta e gli operatori turistici del territorio. Sabato mattina sarà presente il gruppo folcloristico Sibbenga Sunamo che si esibirà nei pressi dello stand con canti e balli popolari.

«Alla Bit porteremo il “pacchetto Paestum”, un contenitore per molte iniziative che sapranno solleticare l’interesse e la curiosità di tanti turisti. – affermano il sindaco Italo Voza e l’assessore al Turismo Vincenzo Di Lucia – Intendiamo rispondere alle richieste di categorie diverse di turisti, grazie alle molteplici possibilità offerte dal nostro territorio. Promuoveremo il turismo archeologico e balneare, ma anche quello religioso, sentieristico, sportivo e le tantissime possibilità di svago e divertimento per ricordare che Capaccio Paestum oltre ad essere una delle località turistiche più belle d’Italia è anche un luogo adatto a turisti di ogni fascia di età».

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA