Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Al via “Villa Rufolo mille anni di magia”, un percorso culturale in 3D per esplorare la storia di Ravello

Scritto da Redazione il 14 febbraio 2014 in Costa d'Amalfi. Stampa articolo

Proiezioni_mappate[1]Ravello. A partire dal 19 marzo Villa Rufolo aprirà le porte anche di notte e si trasformerà in un monumento hi-tech in cui rivivranno Boccaccio, i Rufolo e Wagner dinanzi all’incanto dei giardini e del belvedere.

Rinasce di notte la “magica” storia di Ravello in 3D, il progetto “Villa Rufolo mille anni di magia” presentato agli operatori turistici Viaggiare nello spazio e nel tempo attraverso un racconto audio-visivo in 3D.

La storia della Città della Musica, insieme con l’architettura dei giardini del suo principale monumento, sarà ricostruita interamente attraverso la tecnologia e, più in particolare, con proiezioni mappate e riproduzioni ologrammatiche animate e sonorizzate. L’evento artistico, promosso dalla Fondazione Ravello, per creare un ulteriore elemento di valorizzazione del monumento, sarà presentato dal segretario generale. Secondo Amalfitano, agli operatori turistici di Ravello in un incontro in programma domani alle16 nella Cappella di Villa Rufolo. In questa l’occasione si pianificherà  la manifestazione che si svolgerà fino al 27 aprile, così come concordato con gli stessi operatori nell’ottobre scorso.

L’imponente progetto, curato nella parte artistica dalla società “Laser Entertainment srl”, si inserisce nel più ampio “Progetto Ravello” finanziato dalla Regione Campania con fondi PAC in cui rientra anche la programmazione culturale del Ravello Festival.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA