Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Confermata l’esclusione della Nocerina dal campionato il ds Pavarese: “E’ una vergogna”

Scritto da Redazione il 14 febbraio 2014 in Agro Nocerino,Evidenza. Stampa articolo

pavarese_Contenuti_Notizie_112319_300_660_3Nocera Inferiore. La Corte di Giustizia della Figc ha respinto il ricorso presentato dai legali della A.S.G Nocerina, Eduardo Chiacchio, Luciano Ruggiero MalagniniGaetano Aita, confermando l’esclusione della squadra dalla Lega Pro. I molossi disputeranno da settembre un campionato di categoria inferiore. Confermate anche l’ammenda di 10 mila euro alla società e le squalifiche a 3 anni e sei mesi a danno del ds Luigi Pavarese,  del  presidente Luigi Benevento, del medico Giovanni Rosati, dei tecnici Gaetano Fontatana e Salvatore Fusco.

 Un anno di esclusione dal calcio giocato per Juzvisen, Petar Kostadinovic, Etse Edmunde Hottor, Lorenzo Remedi, Franco Lepore, Domenico Danti.

Furioso il direttore sportivo Pavarese che raggiunto al telefono dice: “E’ una vergogna, fossi stato un componente della commissione d’appello dell’organo giudicante mi sarei dimesso. Già da prima la sentenza faceva acqua da tutte le parti. Anche in questa occasione – continua –  è stato avallato uno scempio poiché c’era una precisa volontà e un accanimento del presidente del Coni di non creare un precedente”.

Rispetto poi, alla propria posizione dichiara

“Questa decisione è una carognata, un’atto persecutorio ordito alla mie spalle. In questa vicenda si cercava un capro espiatorio ed è stato trovato in me”.

Amara la conclusione

“Il paradosso è che la Nocerina è stata condannata per responsabilità oggettiva e non diretta.  Di fatto, però, le sanzioni comminate fanno pensare al contrario.”

Maria Giovanna Ruggiero

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA