Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salerno. Grande successo per “Dona con amore” Bisogno: “Un bellissimo gesto di umanità”

Scritto da Redazione il 15 febbraio 2014 in Evidenza,Salerno. Stampa articolo

5Salerno. E’ stato un successo, con una grandissima affluenza, l’evento “Dona con amore”  nella giornata di S.Valentino. Visto come un modo nuovo ed originale per festeggiare l’amore a Salerno. Un gesto solidale che resterà nella storia e nei cuori di tanti i salernitani e di tutte quelle persone che necessitano di sangue.

Oltre 50 realtà associative hanno aderito a questa chiamata alla donazione, tra cui le maggiori società sportive della città, come la U.S. Salernitana 1919, la Rari Nantes Salerno, gli Eagles Salerno, l’Olympic Salerno ed altre.
La manifestazione, alla sua seconda edizione, è stata promossa da due associazioni del territorio salernitano,  “Rete dei Giovani per Salerno” ed “ESN Erasmus Student Network Salerno” , in collaborazione con l’Azienda Ospedaliera Universitaria Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno col patrocino morale del Comune di Salerno.

In poche ore, il reparto Immuno-Trasfusionale dell’Ospedale Ruggi d’Aragona di Salerno, diretto dal Dott. Annarumma, si è ritrovato colmo di giovani, studenti e semplici cittadini pronti a compiere un vero atto d’amore. Donare il proprio sangue. I dati ancora non sono certi, ma al momento contiamo circa 80 sacche di sangue raccolto. “Una sfida raggiunta e superata. Da Salerno lanciamo un forte segnale al Paese intero. Donare oggi vuol dire salvare vite umane. L’Italia è fanalino di coda in Europa per quanto riguarda le donazioni di sangue e la Campania è una delle regioni ancora non autosufficienti per la disponibilità di sangue. Salerno ed i salernitani hanno compiuto un vero gesto d’amore, un gesto di solidarietà ed altruismo” commenta Luigi Bisogno, Vice Presidente della Rete dei Giovani per Salerno.

L’associazione ESN, Erasmus Student Network, che da settimane segnala l’iniziativa agli studenti stranieri, nel tentativo di immergerli nella parte più intima della città ospitante, attraverso questa grande opera sociale, questa mattina ha portato più di 25 studenti del progetto Erasmus, ed anche un gruppo di giovani associati salernitani. Il presidente dell’associazione ESN Salerno, Antonio Belsito, si è dichiarato estremamente soddisfatto dei risultati raggiunti, e della forte adesione degli studenti provenienti da tutta Europa. “Grazie al Network Europeo siamo riusciti a divulgare l’iniziativa anche fuori Salerno coinvolgendo diverse Città d’Italia tra cui Messina, Parma, Trieste, Cagliari, Catania e Catanzaro. La sfida per l’anno prossimo è quella di attirare quanti più studenti stranieri possibili per coinvolgerli in iniziative simili. Provando ad attirare ulteriori città d’Italia e perché no, qualcuna anche d’Europa”

Da parte della U.S. Salernitana 1919 erano presenti i calciatori Morris Molinari, Ciro Ginestra, Christian Chirieletti accompagnati dall’addetto stampa Gianluca Lambiase. Uomini, prima che calciatori, consapevoli dell’importanza di un gesto che per chi è sano comporta un sacrificio minimo, ma che può salvare tante vite in difficoltà.

Appuntamento al prossimo anno, per la terza edizione, con il lancio di  nuovi momenti, creati ad hoc,  per sensibilizzare ulteriormente la cittadinanza salernitana e quelle d’Italia sull’importante questione della donazione del sangue.

[nggallery id=453]

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA