Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

‘Cava tra amore e musica’ conquista i cittadini ma non i commercianti Senatore: “Nessun sostegno”

Scritto da Redazione il 15 febbraio 2014 in Costa d'Amalfi. Stampa articolo

marco-senatoreCava de’ Tirreni. Parole di soddisfazione per la riuscita di ‘Cava tra amore e musica’ e di rammarico per il mancato sostegno all’evento da parte dei commercianti locali. Sono quelle che arrivano dall’assessore alle Attività produttive e al Turismo di Cava de’ Tirreni Marco Senatore. “Un successo –  afferma – in termini di presenze e di qualità, e per questo ringrazio quanti hanno reso possibile la realizzazione dell’evento, in particolare gli uffici comunali, l’associazione Il Borgo di Gaetano Lambiase, il Gruppo Borgo Scacciaventi – Croce, il gruppo fotografico Black & White del Liceo Scientifico A.Genoino, la Metellia Servizi, la polizia locale, tutte le associazioni di volontariato e, non ultimo, Fra’ Gigino che ha inserito la manifestazione Dolce Amore, che si sta svolgendo nel convento di San Francesco e che continuerà anche oggi e domani, nel nostro già ricco programma di musica, poesie, statue animate e scenografie”.

Ma l’assessore non riserva stesse parole generose per i commercianti della città i quali “non hanno nemmeno affisso le locandine della manifestazione alle vetrine dei loro esercizi e delle loro associazioni di categorie, che si sono limitate ad un appoggio blando e burocratico”.

Senatore conclude sottolineando come simili eventi rafforzano la proposta turistica locale e costituiscono un’occasione di promozione della città, i cui primi beneficiari sono proprio gli operatori commerciali. “Mi auguro – afferma – che la piena disponibilità da me sempre offerta e il lavoro di raccordo, di condivisione, di sinergia, che ho svolto con determinazione e passione in questi mesi, trovino in futuro maggiore fortuna ed interlocutori più attenti e collaborativi. Non è mai troppo tardi, nell’interesse della città e soprattutto di chi vive di turismo e commercio”.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA