Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Olympic Salerno – Ebolitana 2-3, tripletta di Mangrella

Scritto da Redazione il 15 febbraio 2014 in Calcio. Stampa articolo

Olympic-9887Nel 22° turno del campionato di Promozione – Girone D, l’Olympic Salerno perde 3-2 sul campo dell’Ebolitana 1925. Partita dall’andamento altalenante, con i biancorossi che passano al 6’ grazie ad una punizione di Mazzeo.

Al 37’ ci pensa Mangrella a ristabilire la parità. In apertura di secondo tempo, è lo stesso attaccante a capovolgere il risultato, portando avanti l’Ebolitana. Al 54’ l’Olympic riagguanta il pareggio grazie ad un colpo di testa di Paciello, su assist di Mazzeo. A 9’ dalla fine, è ancora lo scatenato Mangrella a siglare la rete del definitivo 3-2.

Al Massaioli l’Olympic Salerno, complice anche i numerosi indisponibili, si presenta imbottita di under. I biancorossi partono subito forte e al 6’ passano in vantaggio. La punizione di Mazzeo è un vero e proprio gioiello: pallone che scavalca la barriera e si infila sotto il sette. Al 14’ ci prova Siano che, dopo l’ottima sponda di Mazzeo, spedisce alto da posizione favorevole.

L’inizio è tutto di marca biancorossa. Al 20’ è Paciello a sfiorare il raddoppio, con un sinistro dal limite dell’area che finisce fuori di pochi centimetri. Siano prosegue la sua personale sfida con la porta avversaria: prima un tiro sbilenco, poi un gran bel destro su cui l’estremo difensore avversario interviene in maniera ottima. Svestiti i panni del bomber l’attaccante, che oggi compie 24 anni, indossa quelli dell’uomo assist. L’appoggio per Tessier è perfetto, altrettanto il sinistro in corsa dell’esterno biancorosso: palla che scheggia la parte esterna dell’incrocio dei pali e termina fuori. Allo scoccare della mezz’ora di gioco l’Ebolitana si fa vedere per la prima volta dalle parti di Naddei: il tiro di Mangrella è ben disinnescato dal numero uno ospite. I padroni di casa iniziano ad alzare il ritmo e la pressione e al 37’ sfiorano il pareggio, col palo colpito da Capozza. Il gol è rimandato solo di qualche secondo: cross dalla destra di Canigiani su cui Mangrella si avventa come un falco e gira in rete. Si chiude così la prima frazione di gioco.

Nel secondo tempo l’Ebolitana riprende da dove si erano chiusi i primi 45’. Il piattone destro del solito Mangrella non lascia scampo a Naddei: risultato capovolto in favore dei padroni di casa. L’Olympic Salerno però non ci sta e al 54’ trova il gol del pareggio: assist al bacio di Mazzeo, colpo di testa di Paciello che si infila sotto la traversa e fa 2-2. Gli ospiti non si accontentano e poco dopo avrebbero l’occasione per riportarsi in vantaggio, il tiro di Siano termina però a lato della porta difesa da Bracciante.

La girandola di sostituzioni contribuisce a rallentare leggermente i ritmi. Al 76’ i padroni di casa hanno una buona occasione con Campione, ottima l’opposizione di Naddei. A 9’ dalla fine arriva la distrazione che costa carissima alla squadra di Belmonte. Calcio piazzato dalla trequarti campo, col pallone spiovente in area di rigore. Lasciato colpevolmente solo dalla retroguardia biancorossa, Mangrella è liberissimo di realizzare la sua persona tripletta e regalare il successo ai suoi. A tempo abbondantemente scaduto, l’occasione più grande per il pareggio capita sui piedi di Mazzeo. Il numero 9 biancorosso, però, non riesce a sfruttare l’assist di Acquaviva e spedisce fuori a due passi dalla linea di porta. Resta questa l’ultima occasione di un match vibrante e combattuto a viso aperto dalle due squadre.

EBOLITANA 1925 S.R.L.

Bracciante, Capozza (dal 46’ Rea), Cardiello, Maiorana, Lioce, Di Mieri, Canigiani (dal 58’ D’Amico), Balcarano, Campione (dal 77’ De Cicco), Mangrella, De Pasquale

A disposizione: Mazzara, Respuccia, Petrillo, Feleppa

Allenatore: Serrapede

OLYMPIC SALERNO

Naddei, Longobardi, Paciello, Maiuri (dall’82’ De Michele), Acquaviva, Manzo, Amoroso (dal 90’ Paglionico), Mora, Mazzeo, Siano Tessier (dal 58’ Ragosta)

A disposizione: Bassi, Rodia, Donadio, Cretella

Allenatore: Belmonte

MARCATORI: 6’ Mazzeo (Olympic Salerno); 37’, 48’, 81’ Mangrella (Ebolitana 1925), 54’ Paciello (Olympic Salerno)

AMMONITI: Capozza per l’Ebolitana 1925; Manzo per l’Olympic Salerno

ANGOLI: 5-3

RECUPERO: 2’pt, 6’st

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA