- Corriere di Salerno - http://www.corrieredisalerno.it -

Asd Indomita Salerno. Vittoria per la maschile che alla Senatore supera lo Sparanise 3-0, sconfitta a Napoli per la femminile di coach Tescione

maschile 9 [1]Salerno. Ritorno alla Senatore con vittoria per l’Indomita maschile. La squadra allenata da Roberto Corvo, dopo tre trasferte consecutive, ritrova il proprio pubblico ma soprattutto ritrova la gioia dei tre punti. 3-0 contro la Sparanise al termine di un match equilibrato ma che la formazione salernitana ha certamente meritato di vincere. Nel primo set parte bene Sparanise che si porta subito 4-0. L’Indomita però resta lì e al time out tecnico si va sul punteggio di 12-11. L’equilibrio resiste fino al 15 pari, quando i ragazzi di Corvo, con un Pagano davvero in versione deluxe, mettono a segno il break decisivo per il 25-22 finale. Anche nel secondo set i primi punti sono a favore dei casertani ma in campo c’è un’Indomita grintosa e affamata che non lascia nulla agli avversari. Pagano non sbaglia, Capriolo è efficace, mentre Cacciottolo si fa notare soprattutto in fase difensiva. I ragazzi di Corvo scappano e si portano sul 19-15. Il set sembra finito ma lo Sparanise con un colpo di coda mette a segno un break di cinque punti riaprendo il discorso. Trascinata anche dal pubblico, l’Indomita sul 23-23 mette a segno i due punti decisivi per chiudere il match. Il terzo set si apre con un cartellino rosso per proteste al centrale dello Sparanise, Vitale. I casertani tentano il tutto per tutto, cambiando anche il palleggiatore e l’opposto, con D’Auge e Foniciello in campo per Monfreda e Mandara e affidandosi ai punti di Merola si porta avanti 9-13. Ma l’Indomita ha voglia di chiudere il match e mette a segno un parziale di 10-1 per poi far esplodere di gioia i propri tifosi con il 25-19 finale. “Abbiamo dato continuità” – ha dichiarato il tecnico Roberto Corvo al termine del match – “alla buona prova di Arzano e soprattutto abbiamo conquistato tre punti importanti. Ora ci attende la trasferta in casa della capolista Nola. Ce la giocheremo a viso aperto, provando a metterli in difficoltà”. Si ricorda, infine, che la telecronaca differita del match Indomita-Sparanise sarà trasmessa da Lirasport martedì pomeriggio alle 15.25, giovedì alle 9.30 e alle 19.00, venerdì alle 17.30, sabato alle 11.45 e domenica alle 2.45.

INDOMITA SALERNO – GRANVOLLEY SPARANISE 3-0

(25-22, 25-23, 25-19)

INDOMITA: Abate 7, Cacciottolo 6, Califano, Capriolo 13, Catone, Laurenzi, Morriello 2, Pagano 19, Scariati, Tagliamonte, Vitale 2, Sofia (L). All Corvo

SPARANISE: D’auge, Feroce G., Foniciello, Mandara, Mecchia M., Mecchia S., Merola, Monfreda, Vitale, Feroce L. (L). All. Luciano

ARBITRI: Palumbo di Pozzuoli – De Vivo di Napoli

15^ Giornata Serie C femminile

Napoli. Dopo due successi consecutivi si ferma la rincorsa dell’Indomita femminile. La squadra di Tescione a Napoli contro la Partenope cede con il punteggio di 3-0. Un risultato forse troppo pesante per capitan Scoppetta e compagne che fatta eccezione per il primo set non hanno certo demeritato al cospetto di una Partenope impegnata nella ricorsa a uno dei primi tre posti della classifica. Nel primo set dopo una buona partenza, vantaggio 1-4, la formazione di coach Tescione è andata in difficoltà cedendo il set alle avversarie con il punteggio di 25-15. Nel secondo set anche grazie ai punti del trio Liguori-Cau-Caruccio il match è stato molto più equilibrato. nella fase finale con un break di quattro punti la Partenope si porta avanti sul 24-22. L’Indomita riesce a colmare il gap grazie a due ottimi servizi di capitan Scoppetta ma non riesce a evitare il successo delle padrone di casa 26-24. Molto equilibrio anche nel terzo set, con le due squadre brave a fronteggiarsi punto a punto. Sul 19 pari arriva però il break decisivo della Partenope che chiude set e incontro. L’Indomita tornerà adesso in campo domenica prossima in casa contro l’Amatori Napoli.

 PARTENOPE-INDOMITA SALERNO 3-0
(25-15, 26-24, 25-19)

PARTENOPE: Basso, Cappelluzzo, Cioffi, Crimaco, Colace, Di Martino, Jannelli, Porcaro, Piacentino, Sicuranza, Saetta (L). All. Cimmino
INDOMITA: Caruccio 7, Liguori 7, Izzo 4, Scoppetta 5, Cau 8, Cataldo 5, Pagano, Luongo, Rescigno, Ferrrara I., Viceconti, Ferrara S. (L). All. Tescione
ARBITRO: Rasati di Napoli

Be Sociable, Share!