Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Givova Scafati batte fuori casa la Cestistica San Severino per 78 – 69

Scritto da Redazione il 17 febbraio 2014 in Basket. Stampa articolo

Givova - BisceglieSan Severino. Le premesse c’erano tutte, e sia la dirigenza, lo staff tecnico che i tifosi lo sapevano bene.

Anche la diciannovesima giornata del campionato di Divisione Nazionale B sorride, infatti, alla Givova Scafati Basket, che si impone su un campo non facile come quello della Cestistica San Severo.

I padroni di casa, infatti, non sono riusciti a contenere la forza fisica e tecnica dei gialloblù, impostisi come al solito con i suoi uomini chiave, Ruggiero, Requena, e soprattutto con una prestazione maiuscola di Roberto Chiacig, top scorer della gara con 28 punti in 33 minuti con 8 rimbalzi all’attivo a fine gara.

La Cestistica, tuttavia, prima di arrendersi (78-69 il finale), ha dato non poco filo da torcere ai ragazzi di coach Sorgentone.

Per tutta la gara, infatti, il punteggio è stato in bilico, con un ritmo molto alto e con un secondo tempo rocambolesco: il terzo periodo infatti si è concluso 28 a 8 per i padroni di casa, mentre nell’ultimo quarto, grande prova dei ragazzi gialloblù che rimontano il risultato, imponendosi 28 a 14.

Alle imbeccate di Pozzi, Stella e Cecchetti, rispondono infatti Ruggiero e Requena, sebbene la dia Chiagic, che a suon di canestri nell’area pitturata ha trascinato i gialloblu fino alla vittoria.

Guardando alle prestazioni dei singoli, oltre a quella di Chiagic, c’è da sottolineare anche l’ottima prova di Requena (22 punti, 2 assist, 3 rimbalzi) capace di tirare con percentuali altissime con l’ 89% da due punti e ben il 50% da tre punti.

Buona anche la prestazione di Capitan Ruggiero (16 punti, 2 assist, 3 rimbalzi), mentre sono 8 i punti di Di Capua in 23 minuti, 2 quelli di Ferrara in 15 minuti e purtroppo 0 quelli di Zaccariello in 32 minuti ma mettendo a referto 4 rimbalzi, 1 assist e soprattutto tantao lavoro in difesa.

Archiviata la pratica San Severo, la Givova Scafati Basket è così sempre più capolista e protagonista indiscussa di questo campionato, peraltro con grandissimi margini di miglioramento sia nel gioco sia nelle rotazioni, ora che entreranno in gruppo anche i neoarrivati Gamaleri e Antonelli.
Prossimo appuntamento domenica 23 febbraio, alle 18:00 al Palamangano quando i gialloblù affronteranno un’altra squadra pugliese, il Cus Jonico Taranto, con Ruggiero&Co. che come sempre metteranno tanto cuore in campo per portare a casa il risultato anche domenica prossima,  regalando l’ennesima gioia a tutti i tifosi.

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA