Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Scafati. Protesta dei dipendenti Lsu, occupata la scuola elementare ‘Capoluogo’

Scritto da Redazione il 18 febbraio 2014 in Agro Nocerino,Evidenza. Stampa articolo
scuola occupataScafati. La scuola elementare ‘Capoluogo’ questa mattina non ha aperto i cancelli ai suoi alunni. L’istituto è in piena occupazione. Stavolta, però, gli studenti non c’entrano.  A bloccare l’entrata, infatti, ci sono 30 dipendenti della ‘Top Clear’, ditta incaricata delle pulizie e della manutenzione ordinaria, che da mesi  non ricevono lo stipendio nei tempi previsti.
Questa manifestazione è uno spettacolo già visto anche in altre zone della regione, soprattutto in alcuni comuni di Napoli e provincia, dove una sessantina di istituti sono stati ugualmente occupati.  Quello che i manifestanti chiedono è un incontro con i vertici del ministero dell’Istruzione per discutere della loro situazione. Negli ultimi mesi a livello nazionale sono stati regolamentati i contratti. Con nuovi bandi la Consip ha riaffidato alle cooperative di ex Lsu gli stessi impieghi ma con un ribasso degli stipendi del 50%, ovvero dalle 7 ore di lavoro giornaliere si è passati a sole 3 ore e 40 minuti.  Dall’inizio di marzo i lavoratori ex Lsu campani rischiano di perdere il lavoro o comunque di percepire uno stipendio di  circa 400 euro al mese. Per questi motivi hanno dato inizio alla protesta occupando le diverse scuole.
A Scafati in particolare molti dipendenti della ‘Top Clear’ già da ieri hanno alzato i toni della polemica, minacciando di non assolvere più al loro compito, lasciando sporchi aule e servizi igienici. Dopo gli avvertimenti sono arrivati i fatti: nella notte le dipendenti in possesso delle chiavi dell’istituto hanno preso la dura decisione di occupare la scuola.
Questa mattina anche il preside della scuola Umberto Russo è rimasto bloccato davanti ai cancelli incatenati. La situazione non è migliorata nemmeno dopo l’arrivo dei carabinieri. I dipendenti fanno sapere che presidieranno l’istituto fin quando non arriveranno chiarimenti e notizie positive riguardo la propria posizione.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA