Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Crolla uno sperone della Villa dei Sette Bassi, Cereghino: “Essenziali gli interventi di messa in sicurezza”

Scritto da Redazione il 19 febbraio 2014 in Attualità. Stampa articolo

roma

Crollo di uno degli speroni della Villa dei Sette Bassi di epoca tardo romana nel parco regionale dell’Appia Antica. L’accaduto, denunciato da un cittadino, è stato sottoposto alla supervisione della Soprintendenza speciale per i Beni archeologici di Roma, il cui delegato Roberto Cereghino dichiara “Il cedimento che ha interessato la parte più esterna di uno sperone della Villa, è avvenuto durante l’ondata di maltempo di due settimane fa”.

In seguito ai dovuti accertamenti è stata predisposta la messa in sicurezza dell’area coinvolta nel crollo, evitando la ricostruzione dello sperone, che potrebbe cedere nuovamente vista la fragilità del materiale costruttivo. Successivamente si provvederà al rinforzo delle altre parti dell’edificio antico.

La villa, risalente al V secolo, prende il nome dal prefetto di Roma all’ epoca di Settimo Severo, Settimo Basso e costituisce un importantissimo sito archeologico da tutelare; a tal proposito Cereghino sottolinea “che bisognerebbe rendere essenziale gli interventi di messa in sicurezza e tutela dei beni di questa rilevanza e fare il possibile con le risorse, purtroppo poche, che abbiamo a disposizione”.

Probabilmente l’episodio evidenzierebbe la necessità di attuare una legge speciale garante dei monumenti, come la Villa Sette Bassi, situati lungo la via dell’Appia Antica.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA