Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Eboli. Il Comune investe 60.000 euro in libri per le scuole primarie, sabato la giornata di Ricicreiamo

Scritto da Redazione il 20 febbraio 2014 in Piana del Sele. Stampa articolo

Bambini-e-la-letturaIl comune di Eboli, anche quest’anno manterrà fede alla promessa di fornire gratuitamente i libri di testo per gli alunni delle scuole statali primarie. Si tratta di un importante servizio per la comunità, che verrà attuato con l’attivazione delle cedole librarie. Documenti che attestano l’acquisto dei testi a carico dell’amministrazione comunale per gli alunni in difficoltà delle scuole primarie. Il comune ha investito per questo progetto circa sessantamila euro; l’assessore al bilancio Adolfo Lavorgna dichiara “Manteniamo gli impegni assunti con le famiglie e con i librai e, come ogni anno, garantiamo la fornitura gratuita dei libri di testo”.

loc_ricicreiamo

La città sarà la protagonista anche della manifestazione Ricicreiamo, evento che si terrà presso il liceo Artistico Statale Carlo Levi sabato 22 febbraio. L’iniziativa incentrata sul riutilizzo di materiali di scarto o comunque difficilmente smaltibili, intende stimolare i più giovani nel ripensare a metodi per ridonare vita a tutto ciò che altrimenti sarebbe destinato a finire nell’immondizia o nelle peggiori delle ipotesi nell’ambiente. Un momento di conoscenza e sensibilizzazione verso l’arte e l’ambiente, in cui gli alunni delle scuole medie statali G. Romano e Virgilio di Santa Cecilia hanno riprodotto, attraverso il reimpiego di materiali (carta, plastica, legno) e con il supporto dei docenti del liceo artistico Carlo Levi, la Stanza Gialla di Vang Goh. Il quadro, realizzato nei giorni scorsi sarà poi presentato in occasione della giornata finale al liceo Levi.

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA