Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Conclusa l’assemblea dei dipendenti della Centrale del Latte, De Luca “Non capisco tutta questa ammuina”

Scritto da Redazione il 21 febbraio 2014 in Evidenza,Salerno. Stampa articolo

Centrale-del-Latte-sindacoSalerno. I dipendenti della Centrale del Latte non si fermano e pretendono di essere ascoltati. Dopo le due giornate di sciopero e il completo silenzio del comune, questa mattina i lavoratori si sono riuniti in assemblea. Secondo alcune indiscrezioni, l’incontro ha trattato di alcune azioni di sensibilizzazione e di protesta  da porre in essere prossimamente. 

Nei giorni di sciopero per i dipendenti contattare il sindaco Vincenzo De Luca era stato troppo complicato, ma il primo cittadino non si è risparmiato nel fare commenti durante il programma “S come Salerno” di Radio Alfa.

“Non ho capito cosa vogliono – ha detto – vedo solo ammuina ma non ho capito niente. La verità è che questi vogliono rimare dipendenti pubblici, salvaguardano il loro orticello e se l’azienda muore non è affar loro.”

Dubbi ai quali avrebbe potuto dare risposte se solo si fosse preoccupato di ascoltare chi combatte per un bene della città, e non solo per il proprio orticello.

“I commenti servono a ben poco – afferma Angelo De Angelis, rappresentante Cgil Funzione Pubblica – A noi servono i fatti. Si è creata ammuina perchè i sindacati e i dipendenti credono nel bene che per anni hanno portato avanti e l’hanno fatto crescere. Quindi i lavoratori non voglio salvaguardare il proprio orticello ma l’azienda che è di tutti. Si crea ammuina quando non c’è ascolto.”

Clemente Donadio

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA