Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salerno. Al Museo Archeologico un week end tra storia, arte e relax

Scritto da Redazione il 21 febbraio 2014 in Manifestazioni. Stampa articolo

locandina filmSalerno. Sabato 22 il Museo Archeologico di Salerno, riprodurrà infatti ancora una volta il cortometraggio “Life and death in Pompeii and Herculaneum” che ricostruisce la drammatica eruzione del Vesuvio, che nel 79 d. C. ha distrutto le due necropoli. Per favorire la più ampia partecipazione di pubblico sono state previste tre proiezioni, con prenotazione obbligatoria, alle ore 17.00 – 18.30 – 20.30. L’ultima proiezione vedrà l’intervento, via skype, di Andrew Wallace Hadrill, professore dell’Università di Cambridge, che ha curato l’eccezionale ricostruzione cinematografica della mostra.

Un gran finale all’insegna della storia, ma anche dell’arte e relax per concludere al meglio un mese ricco di eventi. L’Associazione Fonderie Culturali, in collaborazione con la Provincia di Salerno, offrirà infatti ai visitatori del Museo di Via San Benedetto la possibilità di immergersi nell’antica civiltà romana, e scoprire cosa stavano facendo gli abitanti di Pompei ed Ercolano la sera della devastante eruzione. Un’occasione da non perdere anche per riflettere sul valore della tutela e della promozione dell’immenso patrimonio archeologico di Pompei ed Ercolano, e più in generale sulle opere artistiche italiane. Ma non finisce qui.

L’hashtag #Museovivo, creato da Fonderie Culturali per il Museo Archeologico Provinciale di Salerno, comprende infatti un più ampio ventaglio eventi dedicati ad adulti, ragazzi e bambini. Domenica 23 Febbraio alle ore 12.00 si potrà partecipare ad una visita guidata gratuita (prenotazione obbligatoria) a cura degli archeologi di Fonderie Culturali. I visitatori potranno così conoscere la storia delle collezioni esposte e scoprire particolari aneddoti sui singoli reperti conservati, osservandoli molto da vicino. E nel pomeriggio domenicale, alle ore 17.00, si potrà assistere al quarto ed ultimo appuntamento di  “Un tè al Museo” , che vedrà in scena il duo di arpe di Elena Vallebona e Alba Brundo. Le giovanissime e talentuose arpiste ammalieranno il pubblico con la loro musica ispirata, quasi pudica, che non potrà che emozionare per la seducente immediatezza comunicativa.

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA