Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salerno Rugby contro i Dragoni, domenica si recupera il derby allo stadio Vestuti

Scritto da Redazione il 22 febbraio 2014 in Rugby. Stampa articolo

arechi logo nuovoSalerno. Domenica allo stadio Vestuti, alle 14.30 i Dragoni dovranno recuperare l’incontro valido per la seconda giornata di ritorno del campionato di serie C, che li vede avversari in trasferta del Salerno Rugby, quartultima in classifica nel campionato Arechi Rugby.

Per i Dragoni sarà fondamentale far bella figura dinanzi al proprio pubblico, portando a casa i 5 punti necessari per restare in testa alla classifica di campionato,  mentre per il Salerno l’obiettivo sarà quello di evitare una sconfitta tanto clamorosa come quella subìta all’andata. Nota dolente l’assenza di Ferrigno, fermato per due settimane dal giudice sportivo dopo il cartellino rosso ricevuto domenica scorsa contro i Cavalieri di Sarno.

L’allenatore dei Dragoni, Luciano Indennimeo, ha dichiarato: “Siamo consapevoli dell’importanza di un derby all’interno di una città che vive di sport e sicuramente questa sarà un’altra occasione per rendere partecipe il pubblico sportivo che riconosce ed apprezza le realtà più importanti della propria città. Speriamo ovviamente che la cornice di pubblico sia adeguata, come sempre, e che ci siano i presupposti per un bell’incontro”.

arechi dario finamoreSull’aspetto tecnico l’allenatore non ha dubbi: “All’andata abbiamo vinto per 86 a 0, un risultato che non ha bisogno di spiegazioni. La squadra che andiamo ad affrontare è molto giovane, con margini di miglioramento non esattamente visibili, ma sappiamo di dover giocare questa partita con la stessa determinazione di sempre per dar merito al grande lavoro svolto durante gli allenamenti dall’intero gruppo. Speriamo di poter segnare nel minor tempo possibile le quattro mete necessarie per avere il punto di bonus, per mettere subito in ghiaccio l’incontro continuando comunque a giocare secondo i canoni del nostro sport, cioè senza mai fermarci anche dinanzi ad un avversario non alla portata. Finora abbiamo sempre onorato al meglio ogni nostra avversaria, e faremo lo stesso anche con i nostri concittadini che speriamo siano anche meglio messi in campo rispetto alla gara di andata”.

arechi esultanza

 

 

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA