Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Fisciano. Al via i lavori di ristrutturazione di una scuola elementare Amabile: “Manteniamo alta l’attenzione”

Scritto da Redazione il 25 febbraio 2014 in Valle Irno. Stampa articolo

consiglio_com_fiscianoFisciano.Previsti nuovi lavori di ristrutturazione per la scuola elementare di via Vignadonica a Pizzolano,frazione di  Fisciano.

La struttura verrà sottoposta a lavori di ripristino dell’impianto termico a radiatori.

Il placet per avviare l’intervento è contenuto in una delibera di giunta, dopo che è stato segnalata l’usura dell’impianto, sul quale, sono apparse rotture in più tratti di tubazioni della linea di adduzione dell’acqua calda, che hanno causato  il malfunzionamento dell’intero impianto.

Il personale dell’ufficio tecnico è intervenuto sul posto e ha ritenuto più funzionale eseguire delle nuove linee di alimentazione dei corpi radianti che passano all’interno dell’edificio e non all’esterno, come quelle attuali. L’intervento renderebbe immediatamente utilizzabile l’edificio comportando un miglior funzionamento dell’impianto e un minor consumo di gas.

I lavori prevedono una spesa complessiva di circa 33mila euro, cui si potrà far fronte con le somme previste nel nuovo bilancio 2014 per la manutenzione straordinaria di strutture pubbliche. Il sindaco di Fisciano, Tommaso Amabile dice: “E’ nostra priorità mantenere alta l’attenzione sugli edifici pubblici, come le scuole e intervenire tempestivamente per andare incontro alle esigenze della comunità scolastica. La maggiore attenzione è rivolta ai lavori finalizzati a garantire la sicurezza, trattandosi di edifici pubblici che ospitano gli alunni”.

Inoltre l’ente istituzionale è in attesa di ottenere un cospicuo finanziamento per incrementare le misure di sicurezza dell’istituto comprensivo “Rubino Nicodemi” di Fisciano per offrire un servizio completo che si integri a quello della didattica scolastica.

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA