Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Fine settimana di successi per le giovanili della Rari Nantes Salerno

Scritto da Redazione il 26 febbraio 2014 in Altri Sport. Stampa articolo

pallanuotoFine settimana ricco di soddisfazioni per il settore giovanile della Rari Nantes Salerno. Prosegue la marcia trionfale dell’Under 15 ‘A’ di Luca Malinconico che passeggia in trasferta contro i pari età dello Swimming Sorrento e consolida il primato in classifica. Mattatore il baby Umberto Casaburi, autore di ben sei centri. Nello stesso girone vince anche l’Under 15 ‘B’ allenata da Rosario Ferrigno (12-7 contro il fanalino di coda Nuotatori Salerno).

A riposo le due Under 13, il weekend delle giovanili giallorosse è completato dall’Under 17 allenata da Luca Malinconico, raggruppamento in cui la Rari Nantes compete sotto età con lo stesso roster che già partecipa al campionato Under 15. Scelta dettata dall’esigenza di far crescere i ragazzi, misurandoli in un contesto altamente competitivo. Il sette allenato da Luca Malinconico esce sconfitto a testa alta (10-3) contro CavaSports, sugli scudi il baby portiere Gregori: “Abbiamo disputato un ottimo primo tempo – afferma il tecnico – Nel prosieguo del match però abbiamo commesso troppi errori in attacco che hanno compromesso il risultato”.

Settore Master. Pioggia di medaglie per il settore master della Rari Nantes Salerno diretto da Fabio Forte ai campionati Regionali Campania presso la Piscina Scandone a Napoli in programma gli scorsi 8, 9, 15 e 16 febbraio. Nella categoria M35 terzo posto per Vincenzo Adilonfi nei 200 stile e nei 400 stile. Nella categoria M70 brillante affermazione di Severino Falivene, primo classificato nei 50 e nei 200 rana. Successi anche nella categoria M25 per Simona Castagno, vincitrice nei 100 stile e nei 50 rana. Nella categoria M30 Carmine D’Amato conquista la seconda posizione nei 50 rana. Secondo posto anche per Raffaele Solvino (M40 – gara 200 stile) e Fabrizio Capuani (M40 – gara 100 rana).

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA